MotoGP, GP di Jerez: le dichiarazioni di Marquez e Lorenzo dopo le qualifiche

Turno di qualifica agrodolce per il team HRC sul circuito di Jerez: Marc Marquez scatterà dalla prima fila dopo aver centrato il terzo tempo alle spalle della coppia Yamaha Petronas, vera rivelazione di giornata. Ancora in difficoltà Jorge Lorenzo, caduto durante la Q2 a pochi minuti dal termine, e costretto a scattare dall’11esima casella sullo schieramento di partenza. 

Faccio i complimenti a Fabio Quartararo perchè è andato fortissimo. – esordisce il numero 93 – Pole da record? Ha battuto il mio primato di pilota più giovane ad ottenere una pole in top class. E’ stato davvero bravo. Per quanto riguarda noi siamo molto soddisfatti di questa prima fila. Avevamo qualche problema sul giro secco, ma nella Q2 siamo andati davvero forte. La gara? Sono contento del feeling che ho con la moto ma le Ducati sono forti sul passo. Il meteo, inoltre, può giocare un ruolo fondamentale e cambiare i valori in campo

 (foto da: motogp.com)

In Q2 stavo andando bene ma durante il terzo tentativo ho forzato troppo e sono scivolato, chiudendo la sessione in anticipo. – commenta amaro Jorge LorenzoLa Honda è una moto molto sensibile e una volta chiusa l’anteriore non sono più riuscito a tenerla. Mi dispiace perchè saremmo potuti partire più avanti su una pista che mi piace. Ora abbiamo il warm up per lavorare sugli ultimi dettagli e proveremo a fare una grande gara su una pista dove ho sempre fatto delle buone rimonte. Regalo di compleanno? Non ci sarebbe nulla di meglio che salire sul podio qui a Jerez”