MotoGP Germania 2019, Risultati PL2: Marquez si porta davanti a tutti

Dopo esser stato beffato nel finale di PL1 da Fabio Quartararo, Marc Marquez si piazza al comando nelle seconde prove libere del Gran Premio di Germania 2019, al Sachsenring. Lo spagnolo è l’unico a scendere sotto l’1:21 (1:20.705), e precede di 341 millesimi la Suzuki di Alex Rins e di 360 millesimi proprio il francese del team Petronas Yamaha SRT, che interrompe un dominio spagnolo fatto di quattro piloti nei primi 5. A completare la top-5 troviamo infatti la M1 ufficiale di Maverick Vinales (+0.488) e la KTM di Pol Espargaro (+0.560).

Come prevedibile, Marc Marquez passa al comando al termine delle PL2. Lo spagnolo ha rifilato oltre tre decimi ai primi due inseguitori, Rins e Quartararo (foto da: motogp.com)

A seguire ecco la LCR Honda CASTROL di Cal Crutchlow (+0.687) e tre Ducati, quella Pramac di Jack Miller (+0.737) e le due ufficiali di Andrea Dovizioso (+0.779) e Danilo Petrucci (+0.784). Dopo il 3° tempo della mattinata, Valentino Rossi scende al 10° posto (+0.833), con 3 millesimi di vantaggio sull’11°, ovvero Aleix Espargaro, su Aprilia (+0.838). Sotto il secondo di distacco abbiamo anche Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT (+0.936), Joan Mir, Suzuki (+0.973) e Stefan Bradl, HRC (+0.988).

Con il 15° tempo ecco Takaaki Nakagami, LCR Honda IDEMITSU (+1.024), che si piazza davanti ad Andrea Iannone, Aprilia (+1.053), e Karel Abraham, Ducati Avintia Racing (+1.192). A chiudere la classifica troviamo Miguel Oliveira, KTM Tech 3 (+1.194), Johann Zarco, KTM (+1.296), Hafizh Syahrin, KTM Tech 3 (+1.503), e Tito Rabat, Ducati Avintia Racing (+1.757). Come giri percorsi, sono Marquez e Rins ad aver percorso più tornate (26), davanti ad un quartetto composto da Dovizioso, Rossi, Rabat e Mir (24). Al contrario, Aleix Espargaro ha completato 19 giri, meno di Syahrin, Zarco e Petrucci (20).

Non è sceso in pista Francesco Bagnaia (Ducati Pramac), portato all’ospedale di Chemnitz per accertamenti ed una TAC, dopo aver subito un colpo al collo in seguito ad una caduta in PL1. Lì per lì Pecco non aveva avvertito problemi; a freddo, poi, è subentrato del dolore al collo e il mal di testa, così il team ha deciso per il viaggio in ospedale.

ClaPilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/h
1Spain Marc Márquez Honda261’20.705  163.751
2Spain Alex RinsSuzuki261’21.0460.3410.341163.062
3France Fabio QuartararoYamaha231’21.0650.3600.019163.024
4Spain Maverick ViñalesYamaha231’21.1930.4880.128162.767
5Spain Pol EspargaroKTM211’21.2650.5600.072162.623
6United Kingdom Cal CrutchlowHonda231’21.3920.6870.127162.369
7Australia Jack MillerDucati231’21.4420.7370.050162.270
8Italy Danilo PetrucciDucati201’21.4840.7790.042162.186
9Italy Andrea DoviziosoDucati241’21.4890.7840.005162.176
10Italy Valentino RossiYamaha241’21.5380.8330.049162.079
11Spain Aleix EspargaroAprilia191’21.5430.8380.005162.069
12Italy Franco MorbidelliYamaha231’21.6410.9360.098161.874
13Spain Joan MirSuzuki241’21.6780.9730.037161.801
14Germany Stefan BradlHonda231’21.6930.9880.015161.771
15Japan Takaaki NakagamiHonda211’21.7291.0240.036161.700
16Italy Andrea IannoneAprilia211’21.7581.0530.029161.642
17Czech Republic Karel AbrahamDucati231’21.8971.1920.139161.368
18Portugal Miguel OliveiraKTM231’21.8991.1940.002161.364
19France Johann ZarcoKTM201’22.0011.2960.102161.163
20Malaysia Hafizh SyahrinKTM201’22.2081.5030.207160.758
21Spain Tito RabatDucati241’22.4621.7570.254160.262
 Italy Francesco BagnaiaDucati    

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo