MotoGP, Ramon Forcada: “La Yamaha non è ossessionata dal decimo titolo di Valentino”

Nonostante le primavere che passano, l’obiettivo di Valentino Rossi è sempre quello di poter essere competitivo e di lottare per il decimo titolo mondiale. Secondo Ramon Forcada, capo meccanico di Maverick Vinales, la cosa più importante per la Yamaha dev’essere battere la Honda, senza avere preferenze tra lui e il giovane spagnolo.

Ramon Forcada, attuale capo meccanico di Maverick Vinales, dopo esserlo stato per molti anni di Jorge Lorenzo (foto da: youtube.com)

I giapponesi sono molto pratici e il loro obiettivo è di vincere il campionato, sconfiggendo la Honda” – dice Forcada a Motorsport.com – “Non importa con quale pilota ci riesca, se sia Valentino, Mavericks o anche Zarco o Folger. Vogliono che a vincere sia un pilota Yamaha e il decimo titolo di Rossi non è per loro un’ossessione“.

Detto ciò, Forcada ammette che se il pesarese dovesse riuscire nell’impresa, per la Yamaha sarebbe un risultato del quale andare fieri: “Se Valentino dovesse farcela, sarebbe un risultato importante per la MotoGP, con un impatto mediatico enorme, anche perchè arriverebbe ben otto anni dopo il suo ultimo Mondiale. Ma in Yamaha, ripeto, non hanno preferenze. L’importante è battere la Honda e vincere i titoli piloti e costruttori“. 

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo