MotoGP Austria 2020, Risultati Libere 1: Pol Espargaro davanti a tutti. Dovizioso 2°

Pol Espargaro è il più veloce delle Libere 1, precedendo un Andrea Dovizioso completamente trasformato rispetto a Brno e Takaaki Nakagami. Alle loro spalle Alex Rins e Franco Morbidelli. 10° Quartararo

Nelle Libere 1, in cui tutti i piloti hanno tentato il time-attack, visto che oggi pomeriggio e domani è prevista la pioggia, la KTM ha ribadito di essere la favorita anche nella gara di casa in Austria. Ma la Ducati, che vuole mantenere l’imbattibilità a Spielberg, le lancia la sfida. Si conferma rispetto a Brno la Suzuki, in difficoltà invece la Yamaha.

Libere 1 Gp d'AustriaPol Espargaro cancella la rabbia per la caduta di Domenica scorsa, facendo in 1.24.193 il miglior tempo nella prima sessione di libere in Austria. Lo spagnolo ha vinto di 44 millesimi il duello con Dovizioso, a cui l’aria del Red Bull Ring ha fatto bene, per ritrovare il feeling con la GP20 e le Michelin.

Dietro alla Ducati numero quattro ecco Nakagami (+0.185), nuovamente, senza Marc Marquez, la Honda più veloce della sessione. Iniziano il weekend come lo avevano finito in Repubblica Ceca i vari Alex Rins (4°+0.380), Franco Morbidelli (5° a +0.395), Johann Zarco (6° a + 0.462) e Miguel Oliveira (7° a +0.525).

Buone notizie per la squadra di Borgo Panigale da Miller (8° a +0.531), mentre Joan Mir (9° a +0.550) aveva fatto segnare il terzo tempo ma gli è stato cancellato. I timori della vigilia in casa Yamaha vengono confermati, con Fabio Quartararo (10° a +0.560) a completare la top ten, da cui rimane fuori Maverick Vinales (11° a +0.586).

Unica Ducati non presente nelle prime dieci posizioni è quella di Danilo Petrucci (12°). Inizio di fine settimana in salita anche per Valentino Rossi (13°), che aveva messo in mostra un buon passo gara nei primi run ma, a meno di un cambio delle condizioni meteo, rischia di cominciare le qualifiche dalla Q1.

Alle spalle dei due italiani Carl Crutchlow (14°). A sorpresa nelle retrovie il vincitore del GP di Repubblica Ceca, Brad Binder (16°), dietro al compagno di squadra Iker Lecuona (15°). Male anche l’Aprilia, con Aleix Espargaro (18°) e Bradley Smith (20°), a sandwich fra le due moto di Noale Alex Marquez (19°), con Stefan Bradl (20°) e Tito Rabat (21°) a chiudere la classifica.

Qui i risultati delle Libere 1.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Massimiliano Amato

Informazioni sull'autore
Appassionato di Moto GP e Formula 1.
Tutti i post di Massimiliano Amato