MotoGP Aragon 2017, Vinales: “Gran pole. Domani possiamo migliorare ancora”

Quinta pole in MotoGP, sedicesima in carriera, per Maverick Vinales che, dopo Misano, fa il bis in qualifica e partirà davanti a tutti a Motorland Aragon. Il pilota della Yamaha, dopo le enormi difficoltà sul bagnato di ieri, è apparso come trasformato sull’asciutto, competitivo al massimo livello e capace di primeggiare in Q2 con il crono di 1:47.635. In ottica gara, Vinales si dice molto fiducioso, soprattutto della possibilità di migliorare ulteriormente il suo feeling con la pista e con la sua M1.

Dopo la pole di Misano Adriatico, Maverick Vinales ha fatto il bis in quel di Motorland Aragon (foto da: motogp.com)

Siamo consapevoli che la nostra moto ha un grande potenziale sull’asciutto, ma credo che per domani ci sono ancora alcune cose su cui possiamo migliorare” – sottolinea Vinales – “La squadra ha lavorato molto bene, perché siamo riusciti a far funzionare la moto anche con le alte temperature, che di solito noi soffriamo molto. Penso che abbiamo fatto uno step importante dal test di Misano, quindi per domani sono fiducioso che possiamo fare una bella gara“.

Nella PL4 ho provato la gomma media della mattina, che era abbastanza distrutta, ma i tempi non erano comunque male. Poi ho provato la soft, che è quella con cui mi sento più a mio agio, ed ho fatto il miglior tempo” – spiega lo spagnolo – “Credo che come passo si possa girare sull’1:48 alto-1:49 basso e sono convinto che la moto possa comportarsi bene. Detto ciò, dobbiamo assolutamente migliorare anche sul bagnato. Potrebbe capitare di trovare la pioggia nelle gare asiatiche e ieri la moto non lavorava per niente bene in quelle condizioni“.

Pensiero, infine, su Valentino Rossi e sul suo incredibile 3° tempo: “Sono rimasto molto sorpreso. Valentino sta facendo un lavoro veramente incredibile e spero che riesca a resistere per tutta la gara, senza crollare fisicamente“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo