MotoGP, Albesiano: “Finalmente abbiamo una buona base di partenza”

L’Aprilia, dopo un 2015 di rodaggio, ha mostrato nella passata stagione un’importante crescita, che ha visto la RS-GP nella seconda metà di campionato costantemente (o quasi) in top-10. Nel 2017, con una coppia di piloti completamente nuova e formata da Aleix Espargaro e Sam Lowes, l’obiettivo è quello di consolidare questi miglioramenti, avvicinandosi ulteriormente alle posizioni che contano.

Romano Albesiano, responsabile tecnico Aprilia in MotoGP (foto da: motogp.com)

Durante la pausa invernale, siamo riusciti a fare dei progressi importanti, andando incontro alle esigenze evidenziate soprattutto da Aleix nei test 2016” – ha detto Romano Albesiano, responsabile tecnico del team MotoGP della Casa di Noale, a Motorsport.com – “Siamo in una condizione diversa rispetto a 12 mesi fa, quando abbiamo fatto debuttare la nuova moto. Siamo consapevoli di avere una buona base sulla quale lavorare e Sepang sarà la prima verifica di quanto analizzato e progettato in questi mesi“.

L’evoluzione della RS-GP ha riguardato tutti gli aspetti, sia per adeguarla ai nuovi piloti che per allinearla alle nuove norme tecniche” – continua Albesiano – “Per quanto riguarda il motore, abbiamo trovato maggiore coppia ai regimi inferiori senza perdere in potenza massima, ottimizzando tutte le componenti dal punto di vista del peso, delle rigidità e dell’equilibrio generale. Le novità sono molte, per cui sarà essenziale sfruttare al meglio ogni momento disponibile in pista“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo