MotoGp 2019 Gp del Giappone, dichiarazioni di Rossi e Vinales dopo le qualifiche

E’ terminata la seconda giornata del Gp del Giappone, sul circuito di Motegi. Questa giornata è stata decisiva per stabilire chi partirà nelle prime file nella gara di domani. Per la Yamaha è stata un giornata a metà, con il quarto posto di Vinales e il decimo di Rossi. 
Valentino Rossi impenna sul circuito di Motegi durante le qualifiche.
Fonte: Facebook Rossi

Il Dottore dovrà fare riferimento a tutto il suo cuore, per provare una rimonta che sembra molto difficile. Entrato in Q2 con il quinto posto, alla fine delle qualifiche si è trovato decimo. Ha sottolineato come stiano provando diverse soluzioni per migliorare la frenata, comunque il risultato non è stato affatto positivo:

“Questo fine settimana finora abbiamo provato qualcosa di leggermente diverso per migliorare la frenata, il che è un lavoro difficile, ma ci stiamo provando. Oggi non ero ancora perfetto in frenata, ma a parte questo siamo tutti molto vicini. Mi aspettavo di più dalla Q2, perché nelle FP4 era andata molto bene. Aspettiamo di vedere come saranno le condizioni domani, perché sembra che sarà completamente asciutto. Il mio ritmo sull’asciutto è stato buono ieri. Oggi era abbastanza secco, ma le condizioni erano difficili per tutti. Dobbiamo capire se possiamo migliorare un po’ per domani e se posso avere abbastanza ritmo per recuperare posizioni”.

Vinales scatta un selfie ad un incontro organizzato da Mobitiland.
Fonte: Twitter Vinales

Il suo compagno di squadra Vinales, invece, vuole provare a vincere, cercando di battere Marquez. Dovrà, innanzitutto, non sbagliare la partenza a Motegi, rimanere nelle prime due posizioni, per poi giocarsi la vittoria. Inoltre, è stato protagonista di un siparietto con Luca Marini, pilota della Moto2, il quale gli offrirà una cena per averlo aiutato:

 “Aspettiamo di vedere come saranno le condizioni domani, perché sembra che sarà completamente asciutto. Il mio ritmo sull’asciutto è stato buono ieri. Oggi era abbastanza secco, ma le condizioni erano difficili per tutti. Dobbiamo capire se possiamo migliorare un po’ per domani e se posso avere abbastanza ritmo per recuperare posizioni. Ho visto che stava partendo senza saponette e l’ho fermato in tempo, sennò alla prima curva gli partiva il ginocchio“.

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega