MotoGP 2018, Test Losail Day-2: Iannone di un soffio davanti a Dovizioso

Tricolore in evidenza nella seconda giornata di test a Losail, caratterizzata da condizioni meteo non proprio ideali (soprattutto vento e sabbia, ma anche pioggia). Sulla pista qatariota, il miglior tempo in assoluto è stato realizzato da Andrea Iannone il quale, proprio sul finale, ha piazzato un 1:54.586 che gli ha permesso di precedere la Ducati di Andrea Dovizioso di 41 millesimi. Per il pilota Suzuki, potremmo dire, si vede la luce in fondo al tunnel, dopo un 2017 molto difficile, anche se il diretto interessato predica calma.

Miglior crono per Andrea Iannone nella seconda giornata di test in Qatar (foto da: beinsports.com)

Per quanto riguarda il Dovi, la sua GP18 è parsa molto a posto, con il forlivese che si è detto ancora una volta molto soddisfatto del lavoro del team. In 3° posizione c’è la prima Honda, quella di Marc Marquez (+0.167), caduto in curva 2 ma sempre efficace, sia in configurazione time-attack che passo gara. Seguono la M1 Tech 3 di Johann Zarco (+0.288) e l’altra Suzuki di Alex Rins (+0.381), con entrambi i piloti che si confermano in ottima forma.

Cal Crutchlow, con la sua Honda LCR, è in 6° posizione (+0.406), precedendo il leader di ieri, Maverick Vinales (+0.465), oggi un pò più in affanno. Completano la top-10 le due Ducati Pramac di Danilo Petrucci (+0.602) e di Jack Miller (+0.650), caduti quasi in simultanea in curva 1, e la Honda HRC di Dani Pedrosa (+0.696). Solo 11° Valentino Rossi (+0.730) il quale, per sua stessa ammissione, non ha praticamente potuto provare il time-attack, a causa di una fastidiosa vibrazione all’anteriore, oltre a lamentare i soliti problemi di durata con la gomma media.

Seguono l’Aprilia di Aleix Espargaro (+0.874), l’altra Honda LCR di un convincente Takaaki Nakagami (+0.953), ancora una volta miglior rookie, e un deludente Jorge Lorenzo (+0.976), che prosegue sulle montagne russe il suo rapporto con la Rossa di Borgo Panigale. Scott Redding, Aprilia, è 15° (+1.122), davanti alla prima KTM, quella di Bradley Smith (+1.212), alla Ducati Avintia di Tito Rabat (+1.289), a quella Angel Nieto di Karel Abraham (+1.290) e al nostro Franco Morbidelli, Honda Marc VDS, oggi 19° (+1.488).

Completano la classifica la seconda Ducati Angel Nieto di Alvaro Bautista (+1.518), la Yamaha Tech 3 di Hafizh Syahrin (+1.677), l’altra Honda Marc VDS di Thomas Luthi (+1.709), l’altra Ducati Avintia di Xavier Simeon (+2.209) e la KTM dell’ancora convalescente Pol Espargaro (+2.632). Passando ai giri completati, in vetta troviamo Bautista (70), meglio del duo Nakagami-Rabat (61) e di Marquez (59). In fondo, al contrario, abbiamo Petrucci (30), alle spalle di Pedrosa (35) e di Abraham (37).

Pos   Rider Team Fastest lap Lead. Gap Prev. Gap Laps Last lap
1 P IANNONE, Andrea   1:54.586     45 / 45 Pit In
2 P DOVIZIOSO, Andrea   1:54.627 0.041 0.041 33 / 41 Pit In
3 P MARQUEZ, Marc   1:54.753 0.167 0.126 58 / 59 Pit In
4 P ZARCO, Johann   1:54.874 0.288 0.121 27 / 49 Pit In
5 P RINS, Alex   1:54.967 0.381 0.093 39 / 41 Pit In
6 P CRUTCHLOW, Cal   1:54.992 0.406 0.025 20 / 51 Pit In
7 P VIÑALES, Maverick   1:55.051 0.465 0.059 51 / 52 Pit In
8 P PETRUCCI, Danilo   1:55.188 0.602 0.137 17 / 30 Pit In
9 P MILLER, Jack   1:55.236 0.650 0.048 44 / 47 Pit In
10 P PEDROSA, Dani   1:55.282 0.696 0.046 21 / 35 Pit In
11 P ROSSI, Valentino   1:55.316 0.730 0.034 30 / 45 Pit In
12 P ESPARGARO, Aleix   1:55.460 0.874 0.144 36 / 47 Pit In
13 P NAKAGAMI, Takaaki   1:55.539 0.953 0.079 58 / 61 Pit In
14 P LORENZO, Jorge   1:55.562 0.976 0.023 30 / 53 Pit In
15   REDDING, Scott   1:55.708 1.122 0.146 35 / 57 1:56.238
16 P SMITH, Bradley   1:55.798 1.212 0.090 37 / 49 Pit In
17 P RABAT, Tito   1:55.875 1.289 0.077 44 / 61 Pit In
18 P ABRAHAM, Karel   1:55.876 1.290 0.001 10 / 37 Pit In
19 P MORBIDELLI, Franco   1:56.074 1.488 0.198 48 / 55 Pit In
20 P BAUTISTA, Alvaro   1:56.104 1.518 0.030 25 / 70 Pit In
21 P SYAHRIN, Hafizh   1:56.263 1.677 0.159 31 / 46 Pit In
22 P LUTHI, Thomas   1:56.295 1.709 0.032 27 / 38 Pit In
23 P SIMEON, Xavier   1:56.795 2.209 0.500 29 / 46 Pit In
24 P KALLIO, Mika   1:57.218 2.632 0.423 50 / 56 Pit In

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo