Milan, possibile nuovo socio per Yonghong Li: offerte da Alohakair Group, cordata russa guidata da Usmanov e fondo arabo di Dubai

Tiene ancora banco la telenovela legata alla posizione di Yonghong Li, sul quale si dice che abbia problemi economici serissimi in Cina e che non abbia i soldi per mantenere salda la sua posizione alla guida del Milan. Ecco perchè si cercano nuovi soci e si sarebbero già fatti avanti una società araba e una cordata russa.

Se in campo le cosa al Milan stanno finalmente andando per il verso giusto, c’è ancora molta confusione sulla posizione di Yonghong Li. Sul proprietario dei rossoneri c’è sempre stato un alone di mistero e le difficoltà a rifinanziare il debito con Elliott sarebbero un ulteriore campanello d’allarme. 

milan

Nonostante tutte le dicerie, la proprietà ha finora rispettato tutti gli impegni economici presi, ma il tempo stinge e rimangono ancora molti migliori da versare nelle casse di Elliott per riscattare totalmente il Milan ed estinguere il prestito. 

Fassone da mesi cerca una società capace di rifinanziare questo debito, ma al momento non c’è nessuna novità su questo fronte. Novità importanti, invece, provengono dalla possibilità dell’ingresso in società di nuovi soci per Yonghong Li. 

In questi giorni si parla molto di Alohakair Group, una società araba che investe nel campo dell’immobiliare, e di una cordata russa guidata dal miliardario Usmanov, che sarebbero pronti a mettere complessivamente sul piatto una cifra superiore ai 550 milioni di euro. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€