Milan News: adesso è crisi vera

Ieri è arrivata la terza sconfitta consecutiva per i rossoneri, nonostante una buona prestazione adesso è crisi di risultati più che di gioco. Montella dovrà essere bravo a ricomporre i pezzi, ripartendo dalla sfida di mercoledì sera sul campo del Bologna.

Il Milan di Vincenzo Montella si sta trovando a vivere il momento più difficile della sua stagione e ora toccherà proprio al tecnico campano trovare la chiave giusta per uscirne in via definitiva. La sconfitta maturata ieri a San Siro contro la Sampdoria, equivale alla terza consecutiva, che causa un leggero distacco in classifica dalla zona Europa League.

I rossoneri oltre a non riuscire più a vincere sono anche condizionati dai diversi infortuni, su tutti quello di Giacomo Bonaventura, il quale era l’elemento più decisivo e di qualità all’interno dell’organico del Milan. I nuovi arrivati, in particolare lo spagnolo, Gerard Deulofeu, sta dando un ottimo contribuito alla causa milanista, ma non basta ancora per raggiungere gli obiettivi prefissati.

La crisi della formazione rossonera è caratterizzata più dalla mancanza di risultati che del gioco, basti pensare al rientro dalla sosta natalizia hanno raccolto soltanto 4 punti in 6 gare, un bottino davvero misero per una squadra con ambizioni europee. Al momento ai ragazzi di Montella non gira nulla,  torna nuovamente alla ribalta il problema legato a Carlos Bacca, un attaccante che non incide più sotto porta ed è totalmente estraneo alla manovra corale della squadra.

Tornando al discorso riguardante gli infortuni, pesa e non poco l’emergenza dei terzini sinistri, avendo indisponibili De Sciglio, Antonelli Calabria non ancora recuperato in pieno, per non parlare poi del mancato accordo con l’ex juventino Martin Caceres. Tutto ciò comporta qualche stravolgimento tattico come ad esempio adattare a sinistra Romagnoli, il quale è stato rimpiazzato al centro della difesa nella gara di ieri contro la Sampdoria dal colombiano Zapata alla sua prima da titolare, facendo rimpiangere in alcune situazioni l’ex Roma e mostrando inoltre poca intesa col suo compagno di reparto, Paletta.

Le tre sconfitte consecutive subite dai rossoneri sono nate dalle ingenuità e anche da un pò di sfortuna, ora toccherà a Montella trovare la via d’uscita e c’è solo un modo che è quello della vittoria, ripartendo da mercoledì sera sul campo del Bologna. Un ritorno al successo potrebbe riportare entusiasmo al gruppo e magari ritrovare quel Milan che sorprendeva tutti con i suoi giovani talenti.