Milan, Napoli e Inter: calendari a confronto lotta Scudetto

Serie A, il calendario della lotta Scudetto: Milan, ultime cinque partite da fuoco; insidie Roma e Fiorentina per il Napoli; l’Inter torna favorita?

Il big match della trentunesima giornata di Serie A, Juventus-Inter, ha (forse) definitivamente tagliato fuori la Juventus dalla corsa Scudetto. Sconfitta da un rigore di Calhanoglu, la squadra di Max Allegri dista ora otto punti dalla vetta, e appare improbabile possa recuperarli quando mancano ormai sette gare alla fine del torneo.

Così, a meno di clamorose sorprese in questo scorcio finale di stagione, la bagarre per il tricolore si restringe a tre squadre: Milan, Napoli ed Inter. La convincente vittoria di Bergamo (3-1 sull’Atalanta), ha permesso ai partenopei di portarsi a solo un punto di distanza dal Milan, fermato sul pari casalingo dal Bologna.

Ma se il Napoli ha offerto una grande prova di forza in terra orobica, è l’Inter che torna a vestire i panni della favorita.

Milan-Inter: dichiarazioni post partita Stefano Pioli.

Calendario alla mano, infatti, si evince come i nerazzurri abbiano un cammino più semplice dinnanzi a sé. A cominciare dalla gara che la squadra di Inzaghi dovrà recuperare il prossimo 27 aprile al “Dall’Ara” di Bologna, che significa avere una chance in più per accumulare punti.

I nerazzurri sono virtualmente a quota 66 punti, a parimerito con il Napoli, ma, come dicevamo pocanzi, hanno un calendario ben più agevole. Risalta solo lo scontro in casa contro la Roma, il prossimo 27 aprile, ma per il resto la formazione di Inzaghi affronterà avversari ben più modesti sulla carta.

Se le trasferte di La Spezia, Bologna e Udine possono comunque celare qualche insidia, non appaiono proibitive messe a confronto con le prove cui sarà sottoposto il Milan: la squadra di Pioli ha un calendario di “fuoco” tra aprile e maggio, con la trasferta di Roma, sponda Lazio; Fiorentina e Atalanta in casa; trasferta a Sassuolo, per l’ultima di campionato. Occhio anche a Torino-Milan, in programma la prossima giornata, con i “granata” che hanno stoppato già Inter e Juve in casa.

Il Napoli ha un calendario più morbido rispetto ai rossoneri, ma molto dipenderà dai big match del “Maradona”. contro Roma e Fiorentina, che si susseguiranno nelle prossime due giornate. Se la squadra di Spalletti ne esce indenne, ha buone chances di cucirsi sul petto il tricolore, essendo la trasferta di Torino (contro il “Toro”), l’ultimo impegno probante sulla carta.

Serie A, lotta Scudetto: il calendario di Milan, Napoli ed Inter a confronto

In grassetto le partite casalinghe

Milan

10/04 Torino (32^ giornata)

15/04 Genoa (33^ giornata)

24/04 Lazio (34^ giornata)

01/05 Fiorentina (35^ giornata)

08/05 Verona (36^ giornata)

15/5 Atalanta (37^ giornata)

22/5 Sassuolo (38^ giornata)

Napoli

10/4 Fiorentina (32^ giornata)

18/4 Roma (33^ giornata)

24/4 Empoli (34^ giornata)

01/5 Sassuolo (35^ giornata)

08/5 Torino (36^ giornata)

15/5 Genoa (37^ giornata)

22/5 Spezia (38^ giornata)

Inter

09/4 Verona (32^ giornata)

15/4 Spezia (33^ giornata)

24/4 Roma (34^ giornata)

27/4 Bologna (recupero 20^ giornata)

01/5 Udinese (35^ giornata)

08/5 Empoli (36^ giornata)

15/5 Cagliari (37^ giornata)

22/5 Sampdoria (38^ giornata)