Milan-Ludogorets 1-0, dichiarazioni post partita Gattuso: “Che bello vedere con noi negli spogliatoi chi non era convocato!”

Intervenuto ai microfoni di Milan TV, Gattuso ha espresso tutta la sua soddisfazione per la qualificazione raggiunta, senza subire gol tra andata e ritorno,e per un gruppo che si mostra sempre più unito e compatto, ringraziando chi è stato vicino alla squadra negli spogliatoi pur non essendo convocato

Il Milan continua a vincere e convincere ed anche ieri sera ha interpretato bene la partita, non cadendo nelle trappole mentali che potevano esserci dopo aver vinto la gara di andata 0-3, giocando il ritorno qualche giorno prima di una partita importantissima come quella che ci sarà domenica sera all’Olimpico contro la Roma

La cosa che più Gattuso è riuscito a trasmettere alla squadra, oltre alla grinta ed alle sue idee di gioco, è il senso di appartenenza che finalmente accomuna tutti e li lega indelebilmente alla storia del Milan, come sottolineato dal tecnico rossonero che ha apprezzato moltissimo vedere tutti gli indisponibili e gli infortunati che sono stati vicini alla squadra negli spogliatoi, anzichè rimanere comodamente a guardare la partita da casa in pigiama e pantofole. 

milan

Il tecnico rossonero ha ancora una volta sottolineato le insidie che poteva nascondere la doppia sfida contro i bulgari del Ludogorets, squadra veloce e rapida, che non perdeva in trasferta da 10 partite e che negli ultimi 5-6 anni ha avuto maggiore esperienza in campa europeo rispetto al Milan. 

Poi ha riservato anche qualche battuta per il quarto uomo, in quanto ha richiamato i ragazzi che si stavano riscaldando ancora dopo il terzo cambio, in quanto il tecnico voleva tenere sulle corde ancora tutti e farli allenare già in vista della gara contro la Roma, ma l’assistente dell’arbitro ha fatto rispettare il regolamento facendoli accomodare nuovamente in panchina. 

Alla domanda su quale avversario vorrebbe per il prossimo turno di Europa League, Gattuso non si sbilancia e con un sorriso ben nascosto risponde che da questo punto in poi ogni squadra è temibile e che si affiderà alla mano di chi pescherà la pallina con il suo avversario dall’urna. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€