Milan, Locatelli si gioca il futuro: ipotesi prestito

Manuel Locatelli è certamente uno dei giovani più interessanti del panorama calcistico nazionale. Roccioso e abile negli inserimenti, a poco a poco ha conquistato un posto da titolare nel Milan e ha anche segnato due gol belli e pesanti contro Sassuolo e Juventus.

Dotato di un temperamento aggressivo, come si conviene ad un buon interdittore come lui, è ultimamente finito in panchina per via di un comprensibile e fisiologico calo, ma sicuramente tornerà in campo per le ultime decisive partite, e a giugno si deciderà il suo futuro: prestito o conferma?

Da un lato, un prestito, magari in una squadra abituata ad impiegare ed esaltare i giovani come l’Atalanta, potrebbe garantirgli di giocare di più e senza troppe pressioni e, perché no, di partecipare anche ad una competizione europea, utilissima per mettersi in mostra.

Dall’altro lato, se gli venissero affiancati giocatori di livello che lo aiutino a crescere, potrebbe anche restare in rossonero: Montella, sebbene lo abbia messo in panchina da un mese a questa parte, sembra avere grande fiducia in lui e nelle sue qualità e dovrebbe reinserirlo nella formazione titolare a partire dal delicato match di domenica a Crotone.

Ogni decisione sul futuro del centrocampista diciannovenne verrà presa a bocce ferme e, qualunque essa sia, sarà nel suo esclusivo interesse.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana