Milan-Juventus, Dichiarazioni pre-partita Pioli: “La partita di domani è importantissima”

L’allenatore del Milan Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni, alla vigilia della sfida di campionato tra il “suo” Milan e la Juventus allenata da Massimiliano Allegri.

La partita di domani è stata subito etichettata con un peso specifico importante, per il destino delle due squadre in campionato.

Per quel che riguarda il tema degli infortunati, Pioli ammette che domani dovrebbe recuperare solo Theo Hernandez. Certamente ci sono stati tanti infortuni. Quelli muscolari sono aumentati del 20% in una stagione così fitta d’impegni. Certamente l’allenatore rossonero e il suo staff punteranno a lavorare meglio.

Domani il Milan incontrerà un grande avversario come la Juventus di Massimiliano Allegri. Come spiegato dall‘ex tecnico di Lazio e Inter servirà grande compattezza da parte della squadra rossonera. Lo stesso tecnico non esclude qualche cambio di formazione legato alle caratteristiche della squadra bianconera.

Milan-Juventus, Serie A ventitreesima giornata Serie A 23-1-2022.
Milan-Juventus, 9° Gionata di Serie A

Il tecnico del Milan loda il suo collega: “E’ un allenatore capace che allena una squadra forte”.

Pioli ritorna a commentare la brutta sconfitta in casa del Chelsea: “Abbiamo dati che ci dicono che la nostra efficienza fisica e tecnica non sia stata all’altezza. Mercoledì abbiamo mancato in tante cose. La gara con il Chelsea l’abbiamo archiviata subito, poi torneremo a pensarci da domenica mattina.

L’allenatore del Milan difende De Ketelaere e punta molto su di lui, nonostante le ultime deludenti prestazioni.

Il tecnico rossonero ammette che la sua squadra, in questo momento, subisce troppi gol. Certamente l’aver un trequartista puro significa esporsi di più agli avversari. Ma Pioli vuole, che da questo punto di vista, la squadra stia attenta, cercando di subire meno gol possibili.

L’allenatore del Milan punta tantissimo sulle qualità di Leao: “Lui non si deve accontentare e io devo pretendere tanto. Ci sono diverse cose che possiamo fare meglio”. 

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo