Milan, Donnarumma ad un passo dal rinnovo! E Colombo prolunga fino al 2024

Arrivano le attesissime novità per il rinnovo del portiere classe ’99.

La società rossonera ha deciso di accontentare le richieste del super agente, Mino Raiola, per il rinnovo di contratto di Gianluigi Donnarumma.

La trattativa, seppur complicata, non sarà burrascosa come quella del precedente e contestato rinnovo del 2017.

Lo stipendio del portiere, infatti, dovrebbe rimanere inalterato a 6 milioni di euro anni. Ciò che sembra aver convinto Donnarumma ed il suo agente, è la durata del contratto e la presenza di una clausola rescissoria.

Il nuovo contratto, infatti, sarà valido fino al 30 giugno 2023, quindi il prolungamento sarà di due anni.

La clausola rescissoria, invece, sarà più bassa del reale valore del portierone italiano, in modo di liberarsi facilmente dal club qualora lo volesse. Si parla di un valore non superiore ai 50 milioni di euro.

La trattativa sembra ben avviata e sia il club che il giocatore hanno sempre dimostrato amore reciproco e volontà di continuare insieme.

Proprio il club rossonero ha deciso di oltrepassare i paletti di ingaggio che si è autoimposto (circa 2.5 milioni di euro annui) per rinnovare con Donnarumma.

Guardando al futuro, un rinnovo già ufficiale è quello del giovane attaccante Lorenzo Colombo, che ha esordito nella semifinale di Coppa Italia contro la Juventus.

Il talento classe 2002 ha firmato fino al 2024.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus