Milan-Crotone 4-0, Voti, pagelle e analisi, Vittoria di carattere

E’ finita 4-0 per il Milan di Pioli. Vantaggio rossonero con Ibrahimovic su assist di Leao. Raddoppio dello svedese su assist di Theo Hernandez. Entra Calhanoglu e il Milan si accende. 3-0 firmato da Rebic di testa su corner battuto dal turco e 4-0 firmato ancora dalla coppia Rebic-Calhanoglu.

Top 3 Milan:

Ibrahimovic 8 Non ci sono più parole per descrivere questo straordinario campione. Primo gol da campione e secondo gol da opportunista d’area di rigore. 501 gol in carriera nei club…

Calhanoglu 7,5 Entra lui e il Milan cambia ritmo. Il turco diventa il faro della squadra rossonera. Bellissimi entrambi gli assist per Rebic. Al Milan serve come il pane. Deve rinnovare al più presto.

Rebic 7 Lasciando stare i 2 gol, gioca una grande partita, fa sentire il suo atletismo e la sua capacità di dribblare.

Flop Milan:

Saelemaekers 4,5 Il peggiore in campo dei rossoneri. Ci mette sicuramente la corsa, ma oggi non è una giornata positiva. Si fa saltare troppo facilmente e rimedia anche un giallo. Pioli lo sostituisce ad inizio ripresa.

Meitè 5,5 Primo tempo non al massimo per l’ex Torino, migliora sensibilmente nella ripresa. Lui non è un regista, ma è un mediano. Dovrebbe più che altro alternarsi con Kessie.

Milan-Crotone 4-0

Top 3 Crotone:

Ounas 6,5 Buona partita dell’ex Napoli. Impegna due volte Donnarumma con 2 belle conclusioni. Servirà in chiave lotta salvezza.

Benali 6+ Ottima partita per l’ex Pescara. Da una visione ottima al centrocampo del Crotone. Cala vistosamente nella ripresa.

Cordaz 6 Non può nulla sui 4 gol del Milan, ma compie anche delle belle parate sulla conclusioni milaniste.

Flop 3 Crotone:

Zanellato 4,5 Soffre il pressing del Milan a centrocampo. Non riesce a supportare Benali

Golemic 5 Non una grande partita per lui, soffre moltissimo le incursioni dei rossoneri. Cala vistosamente nella ripresa dopo aver tenuto bene i primi 45 minuti.

Luperto 5 Come per il suo compagno di reparto, dopo un primo tempo abbastanza buono cala nella seconda parte del match.

Il Milan è cinico e spietato e riesce a sfruttare al meglio ogni situazione. Fino al primo gol il Crotone esprimeva un buon calcio, dopo il secondo gol un crollo troppo vistoso.

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo