Milan-Crotone 2-1, voti e pagelle: rossoneri vincenti, ma poco brillanti

I rossoneri nella sfida di San Siro contro il Crotone, pur non disputando una prestazione positiva sono riusciti a vincere in rimonta, grazie alle reti decisive di Pasalic e Lapadula, che si confermano entrambi giocatori importanti per questo Milan. Deludono De Sciglio e Niang, quest’ultimo colpevole di aver fallito un rigore mentre tra i calabresi spicca Falcinelli e Cordaz, il primo autore del goal illusorio per la squadra di Nicola e il secondo neutralizza dagli undici metri l’attaccante franco-senegalese

lapadula

Il Milan di Vincenzo Montella, pur non giocando bene riesce a vincere in rimonta sul Crotone, conquistando altri tre punti importantissimi che lo consolidano al secondo posto in classifica e a quattro punti dalla capolista Juventus. La vittoria di ieri è firmata da due giocatori che da un pò di tempo stanno meritando la fiducia data dal tecnico rossonero, infatti Pasalic e Lapadula da oggetti misteriosi parsi a inizio stagione stanno diventando sempre più dei punti fermi di questo Milan. Nella gara di ieri hanno deluso tra i rossoneri De Sciglio e Niang, i quali hanno beccato una domenica decisamente negativa mentre nei calabresi spicca Falcinelli, autore della rete del momentaneo vantaggio del Crotone e anche protagonista di un’ottima prestazione.

I MIGLIORI

Pasalic– Il centrocampista croato si sta sempre più ritagliando un suo spazio all’interno di questo Milan nonostante abbia avuto un inizio di stagione non facile, causato dal fatto di non essere utilizzato da Montella tranne in qualche amichevole e che il suo ritorno al Chelsea sembrava essere immediato, ma con pazienza è riuscito a conquistarsi un posto da titolare, disputando buone prestazioni, premiate ieri con un goal importantissimo. 

Lapadula- L’ex bomber del Pescara sta ricambiano in pieno la fiducia data data dal tecnico rossonero e non sta facendo per nulla rimpiangere l’assenza di Carlos Bacca. Ieri è riuscito a realizzare il goal vittoria contro il Crotone, festeggiando così la sua prima rete a San Siro. Per Lapadula, questo è un momento magico, merito di tanto lavoro e professionalità che lo hanno portato a trascinare con i suoi goal il Milan ai vertici del campionato.

Falcinelli– L’attaccante dei calabresi si rivela una spina al fianco della difesa rossonera, riuscendo a realizzare il goal del momentaneo vantaggio della compagine di Nicola. L’ex Sassuolo nonostante giochi in un contesto di squadra non semplice, sta riuscendo in questa stagione ad emergere come uno dei migliori attaccanti del campionato. Le speranze di salvezza del Crotone passano soprattutto dai suoi goal oltre che dagli interventi sul mercato di gennaio che la società dovrà fare.

Cordaz– L’estremo difensore calabrese, incolpevole in occasione delle due reti subite, entra a far parte dei migliori in campo del match, facendo qualche buon intervento tra i pali e soprattutto per il rigore parato a Niang. consentendo alla sua squadra di mantenere provvisoriamente il risultato in parità.

I PEGGIORI

De Sciglio- Il terzino rossonero continua ad alternare prestazioni positive a negative, nella gara di ieri è apparso distratto in fase difensiva e poco propositivo nello spingere sulla propria corsia.

Niang– L’attaccante franco-senegalese al rientro da titolare dopo qualche giornata che lo ha tenuto fermo per problemi fisici, ha disputato una prestazione deludente, fallendo inoltre dal dischetto l’occasione di portare i rossoneri in vantaggio.