Milan: contestazione dei tifosi contro Suso con tanto di hashtag

Suso è sotto il mirino dei tifosi milanisti dopo la pessima prestazione esibita contro il Lecce allo stadio San Siro.

#Susoout: questo è l’hashtag che sta impazzando in giro per il web contro il giocatore del Milan classe ‘93.

Suso con la maglia del Milan

Migliaia di sostenitori del Milan hanno partecipato attivamente alla protesta, riprendendosi mentre suonano il clacson al grido di “Suso out”. Naturalmente tutto questo non fa che aumentare le pressioni sullo spagnolo, che nemmeno una settimana fa aveva ricevuto un ultimatum dalla società. Tuttosport aveva parlato di tensioni tra la dirigenza e Suso, con il giocatore chiamato a invertire la tendenza per evitare la cessione. Gli ultimi eventi potrebbero costringere Maldini e Boban a riflettere sul futuro del giocatore, che in caso di addio genererebbe una preziosissima plusvalenza. Insomma il tempo di Suso al Milan potrebbe essere quasi scaduto e l’addio a gennaio a questo punto, nonostante le smentite di rito della società, non è da escludere.

Tentazione Pioli

Pioli, quest’anno, ha a disposizione tante alternative: da Ante Rebic a Samu Castillejo, passando, addirittura, per Davide Calabria avanzato a centrocampo nel caso in cui il Diavolo riproponesse il 3-4-2-1.

Oppure, nel caso di ritorno al 4-3-1-2, potrebbe essere Hakan Calhanoglu a giocare sulla trequarti.

Le voci sono tante, ma continuando con questo rendimento la certezza che Suso andrà via dal Milan a gennaio è ancora di più.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.