Milan Campione d’Italia 2021-2022, clamoroso: rubata la medaglia di Pioli

Milan campione d’Italia 2021-22, giallo sullo Scudetto: rubata la medaglia di Stefano Pioli. L’appello del tecnico: “Ridatemela, è l’unica che ho”.

Si tinge di giallo il diciannovesimo Scudetto del Milan: la squadra rossonera si è cucita addosso il tricolore battendo il Sassuolo, ma non tutti hanno potuto festeggiare come avrebbero voluto. Tra questi, Stefano Pioli.

Il condottiero di questa splendida cavalcata è stato infatti vittima di uno “scippo”, durante i festeggiamenti per il tricolore al “Mapei”. Qualcuno, approfittando della ressa di gente, e del conseguente caos venutosi a creare, ha sottratto a Pioli la medaglia della premiazione, che il mister aveva sfoggiato in alcune istantanee precedenti, le quali lo ritraevano con il nipote Vittorio tra le braccia.

Milan-Inter: dichiarazioni post partita Stefano Pioli.
Stefano Pioli, allenatore del Milan

Immediato l’appello di Pioli ai microfoni di “Repubblica” nel post partita: “Mi hanno strappato la medaglia nelle celebrazioni: se potete fare un appello vi ringrazio, è l’unica che ho”, ha affermato il mister. Un appello che non è stato lasciato cadere nel vuoto. La Lega Calcio Serie A, attraverso un post sul proprio profilo Twitter, ci ha tenuto a rassicurare l’ex allenatore di Lazio, Inter e Fiorentina: “Ehi, mister Pioli, la medaglia te la diamo nuovamente domani”.

Giallo risolto, dunque. Stefano Pioli potrà avere la sua medaglia, conquistata grazie a tre anni di duro e costante lavoro alla guida del Milan. Una squadra giovane, forgiata dalle mani di un allenatore tra i più esperti e preparati che abbiamo in Italia. Un allenatore che, ora, è giusto si goda il meritato trionfo.