Miglior integratore di ferro contro l’anemia: capsule, compresse o liquido? Opinioni e guida alla scelta

A volte la stanchezza e la debolezza possono essere dovute all’anemia da carenza di ferro, una condizione gestibile con un integratore di ferro. Scopriamone di più!

La prima cosa sapere è che il ferro è un minerale indispensabile per la sintesi dell’emoglobina contenuta nei globuli rossi, il trasporto di ossigeno e nutrienti all’interno del corpo e alcune reazioni chimiche.

Alcune condizioni particolari, però, possono variare il processo di assorbimento del ferro e determinare la cosiddetta anemia da carenza di ferro e i suoi sintomi correlati.

L’uso consapevole di un integratore di ferro può aiutare a gestire la situazione e a ripristinare le attività portate avanti dal minerale.

A cosa serve il ferro?

Il ferro è un minerale importantissimo per l’equilibrio e il benessere dell’organismo perché coinvolto in numerosi processi chimici e biologici. Ma a cosa serve il ferro?

  • Attività enzimatica – Il ferro svolge molte funzioni enzimatiche, tra le quali vale la pena ricordare la sintesi del DNA, la risposta immunitaria, il controllo del PH del sangue e la formazione di collagene.
  • Mioglobina – Questo minerale risulta essenziale per la formazione di mioglobina, vale a dire la proteina che raccoglie l’ossigeno nei muscoli (dai muscoli deputati ai movimenti al cuore).
  • Emoglobina – È importante anche per la formazione dell’emoglobina, cioè una proteina presente nei globuli rossi deputati al trasporto di ossigeno.

Fabbisogno giornaliero

Il fabbisogno giornaliero varia in base all’età, al sesso e allo stato di salute individuale, cambiando di persona in persona.

CategoriaEtàQuantità di ferro in mg
Neonatida 0 a 6 mesi0,3
Lattantida 6 a 12 mesi11
Bambinida 1 a 5 anni7
Bambinida 6 a 11 anni10
Ragazzida 12 a 18 anni11
Ragazzeda 12 a 18 anni15
Uominida 18 anni in su8
Donneda 18 anni in su18
Donne incinte 27
Donne in allattamento 9
Donne in menopausa 8

Carenza di ferro

Non assumere la giusta quantità di ferro porta a una situazione di carenza che viene chiamata comunemente anemia e può manifestarsi in modi diversi.

Quando si parla di anemia, però, bisognerebbe distinguere le forme di anemia che non hanno nulla a che fare con la carenza di ferro: emolitica, aplastica, perniciosa, falciforme e altre ancora.

L’unica anemia determinata dalla carenza di ferro si chiama anemia sideropenica ed è una condizione asintomatica o espressa attraverso sintomi lievi.

In caso di anemia sideropenica lieve si tende a soffrire di affaticamento anche per sforzi lievi, pallore, mal di testa, mancanza di concentrazione, capelli e unghie fragili e ansia.

I sintomi di una forma grave di anemia sideropenica sono più preoccupanti, dall’inappetenza al battito cardiaco accelerato fino alla crescita rallentata e al sottopeso nell’età dello sviluppo.

Cause carenza di ferro

L’anemia sideropenica è la conseguenza  diretta di una carenza di ferro collegata a una dieta scorretta, un mal assorbimento o perdite di ferro. Quali sono i fattori che predispongono alla carenza di ferro?

  • Dieta –  Le persone che seguono una dieta povera di carne e ricca di carboidrati, verdure e cereali integrali; chi si sottopone a diete restrittive; coloro che soffrono di disturbi alimentari.
  • Deficit di assorbimento – Alcune condizioni possono creano difficoltà nell’assorbimento: malattia di Crohn, alterazioni gastrointestinali, colite e celiachia.
  • Perdite ematiche – Le perdite ematiche aumentano la dispersione del ferro (mestruazioni abbondanti, emorroidi, ulcere e altre).
  • Esigenze diverse – Un cambiamento delle esigenze nutrizionali può determinare una carenza di ferro: sport di resistenza, donne incinte, donne in allattamento, lavori stressanti e studio intenso.

Alimenti ricchi di ferro

L’alimentazione gioca un ruolo essenziale per ottenere la quantità di ferro necessaria a mantenersi in salute. Ma quali sono gli alimenti ricchi di ferro a cui non rinunciare?

AlimentiQuantità di ferro in mg
Alga Duse34,8
Fegato di anatra30
Fegato di maiale23,3
Soia15,7
Cacao amaro14,3
Vongole14
Crusca di frumento12,9
Germe di grano9
Fagioli secchi8
Fave secche6,7
Lenticchie secche6,6
Fegato di vitello6,5
Ceci6,2
Cicoria5,2
Nocciole4,7
Lupini4,3
Semi di zucca4,2
Mandorle3,7
Spinaci3,6
Tofu3,5
Cioccolato fondente3,3
Spinaci2,9
Quinoa2,8
Carne di vitello2,7
Tuorlo d’uovo2,7
Carne di maiale2,7
Tacchino2,3
Pinoli2
Sardine in scatola1,8
Bietole1,8
Broccoli1

Ferro eme e ferro non eme

L’elenco di alimenti ricchi di ferro lascia intuire la possibilità di assicurarsi il fabbisogno di ferro seguendo anche una dieta vegetariana, eppure i vegetariani e i vegani scivolano spesso in una situazione di carenza.

In questo senso è opportuno sottolineare la differenza tra il ferro eme e il ferro non eme, rispettivamente quello che si trova negli alimenti di origine animale e quello che si trova nei cibi di origine vegetale.

Sostanzialmente il ferro eme partecipa alla realizzazione nei meccanismi di assorbimento e integrazione del minerale da parte delle cellule.

Al contrario, l’assorbimento e l’integrazione del ferro non eme contenuto negli alimenti di origine vegetali risulta più complessa. Tra l’altro la quantità assunta non viene sfruttata completamente dall’organismo.

Inoltre bisogna tenere a mente che molti alimenti di origine vegetale contengono sostanze in grado di ostacolare l’assorbimento del ferro. Un esempio? I fitati.

Integratori di ferro

Gli integratori di ferro rappresentano una soluzione per tutti coloro che soffrono di carenza di ferro e quindi anemia sideropenica (es. donne in fertilità, vegani, vegetariani e sportivi).

L’obiettivo di un integratore di ferro è sopperire all’incapacità dell’alimentazione di procurare la giusta quantità di ferro o alle esigenze nutrizionali particolari.

Il mercato di riferimento propone una vasta gamma  di integratori di ferro tra cui scegliere per affrontare l’anemia sideropenica e raggiungere i normali valori del ferro.

Le formule integrative possono essere a base di solfato ferroso, gluconato ferroso e bisglicinato ferroso per migliorare la stabilità del ferro o possono contenere altre sostanze in grado di promuovere l’assorbimento e le attività del ferro come il lattato, il citrato, la vitamina C, l’acido folico e la vitamina B12.

Ogni integratore di ferro dovrebbe essere assunto seguendo i dosaggi indicati dal produttore, ma in linea di massima sarebbe meglio assumerlo a digiuno e lontano da alimenti o farmaci che potrebbero inibirne l’assorbimento (per esempio i latticini, le uova, il caffè e i prodotti a base di calcio).

Per favorire il massimo assorbimento di ferro, invece, sarebbe meglio assumere l’integratore di ferro in concomitanza con un agrume o un succo di frutta all’arancia.

Integratori di ferro: Effetti collaterali e controindicazioni

Esiste un integratore senza effetti collaterali? L’assunzione non comporta particolari effetti collaterali, specialmente se vengono rispettare le indicazioni del produttore.

Tra gli effetti collaterali lievi più comuni in chi assume un integratore di ferro ci sono il dolore addominale, la diarrea o la stipsi e la produzione di feci più scure.

Diverso è il caso di sovra dosaggio, visto che una quantità eccessiva di ferro potrebbe essere dannosa per i tessuti (cuore compreso).

Sarebbe meglio richiedere il parere medico in caso di terapie farmacologiche in atto perché gli integratori di ferro potrebbero interagire con i loro principi attivi (es. farmaci per malattie tiroidee, medicinali per il morbo di Parkinson, antiacidi, antibiotici e integratori di zinco e calcio).

Come scegliere il miglior integratore di ferro

La vasta proposta di integratori di ferro può creare più di qualche dubbio nella scelta del prodotto migliore. Come scegliere l’integratore di ferro migliore?

  • Intolleranze – In caso di intolleranze comprovate è necessario strizzare l’occhio alle sostanze extra della formulazione, dal lattosio al glutine.
  • Nutrienti – Chi segue una dieta vegana o vegetariana può preferire gli integratori di ferro e vitamina B12 in modo da tenere a bada anche altre carenze.
  • Forma commercializzata – Si può scegliere un integratore di ferro in capsule, compresse, tavolette e liquido da bere in base alla forma più comoda da assumere.
  • Costo – Il costo degli integratori di ferro dipende dalla tipologia, dalla formulazione e dalla marca, ma è possibile risparmiare avvalendosi dell’acquisto online.

Migliori integratori di ferro su Amazon

Qual è il miglior integratore di ferro? Dipende dalle esigenze individuali, ma scegliere tra i migliori integratori di ferro in commercio permette di essere sulla buona strada.

È possibile scegliere tra gli integratori di ferro in farmacia e parafarmacia, ma non è sempre facile scegliere senza una grande disponibilità di prodotti e punti di riferimento.

Amazon è un’ottima alternativa per trovare i migliori integratori di ferro in gravidanza, il ferro altamente digeribile, un integratore di ferro, acido folico e vitamina B12 e altro.

Non solo integratore di ferro Sideral Forte. Amazon offre un vasto catalogo dei migliori integratori di ferro in commercio e favorisce la scelta in considerazioni delle informazioni dettagliate e delle recensioni vere.

Per facilitarvi nella scelta del miglior integratore di ferro su Amazon abbiamo selezionato alcune delle proposte più apprezzate dai consumatori.

Offerta
Floradix Integratore Alimentare d'Erbe Ricca di Ferro, 500 ml
  • Energetico grazie alle vitamine del gruppo b
  • Le vitamine del gruppo b, la vitamina c e il ferro aiutano le naturali difese dell'organismo
  • Facile da digerire non dà stitichezza
  • Adatto per vegetariani
  • Senza lattosio e senza alcol
Integratore FERRO Vegavero® | 120 capsule | L’UNICO SENZA ADDITIVI | Anemia, Mestruazioni e Stanchezza | Vegan
  • 🌸 CARENZA E ANEMIA: oltre al ferro, il nostro prodotto contiene vitamina B6, B9 e B12, nonché vitamina C naturale da Acerola, che può favorire l'assorbimento del ferro. Aiuta a ridurre la stanchezza, la debolezza e l’affaticamento e contribuisce alla produzione dei globuli rossi, migliorando il trasporto d’ossigeno ai tessuti e ai muscoli. Ideale in situazioni in cui è necessaria una maggior quantità di sangue, come gravidanza, allattamento o ciclo mestruale.
  • ⭐ CON ACIDO FOLICO, VITAMINA C e VITAMINE B: integratore a base di Ferro arricchito con Acido Folico, Riboflavina, Vitamina B6, Vitamina C e Vitamina B12 per un migliore assorbimento. Per la sua alta biodisponibilità e facile digeribilità abbiamo scelto il ferro gluconato. A differenza di molti prodotti concorrenti sovradosati, ogni capsula contiene 14 mg di ferro (100% VNR), evitando quindi effetti collaterali indesiderati come costipazione e nausea.
  • 🔎 SENZA ADDITIVI: Le nostre capsule di ferro sono prive di additivi come il magnesio stearato e la cellulosa microcristallina, che si trovano spesso nelle compresse di ferro di altri produttori. Il prodotto è adatto ai vegani e naturalmente, l'applicazione di OGM è severamente vietata. In una confezione: 120 capsule (fornitura per 3 mesi). Dosaggio raccomandato: 1 capsula al giorno con un pasto. Testato in laboratorio per contaminazione microbica, pesticidi e metalli pesanti.
  • 🌿 VEGAVERO CLASSIC: integratori vegani di alta qualità che comprendono nutrienti essenziali, estratti vegetali, funghi medicinali e altri ingredienti funzionali. Ci concentriamo sulla qualità dei singoli ingredienti ed evitiamo sempre additivi artificiali come riempitivi non necessari. I nostri prodotti sono testati e migliorati costantemente dal nostro team sulla base delle più recenti scoperte scientifiche. Vegavero Classic - per noi significa qualità, sicurezza e praticità.
  • 💓 AL VOSTRO FIANCO: La premura nei vostri confronti fa parte della nostra filosofia. Per questo oltre a elaborare integratori pensati per le vostre esigenze, lavoriamo a formule uniche, per ottenere la perfetta sinergia di ingredienti e dosaggi. Siamo a disposizione, per consigliarvi e sostenervi nei vostri obiettivi, per fornirvi le certificazioni di ogni prodotto e per rispondere a tutte le vostre domande. Contatteci!
Integratore Ferro 40mg con Vitamina C da Acerola, 180 Compresse Vegan, per Anemia, Mestruazioni e Stanchezza Fisica, Bisglicinato di Ferro ad Alta Biodisponibilità, Ricostituente Sangue
  • ✅ 180 COMPRESSE DI FERRO CON VITAMINA C - 180 compresse di ferro contenenti ciascuna 40 mg di ferro elementare da bisglicinato di ferro di alta qualità con 40 mg di vitamina C naturale da polvere di acerola originale per compressa, la quale aumenta la biodisponibilità del ferro.
  • ✅ 6 MESI DI FORNITURA DI FERRO CON SPECIALE ALTA DISPONIBILITÀ - Ferro puro ed elementare per compressa da bisglicinato di ferro, il complesso chelato premium di prima qualità meglio assimilabile. Con una dose giornaliera raccomandata di una sola piccola compressa al giorno, una confezione è sufficiente per 6 mesi di cura completa.
  • ✅ OLIGOMINERALE FERRO, ESSENZIALE CONTRO LA STANCHEZZA E PER LA PRODUZIONE DI GLOBULI ROSSI - Il ferro contribuisce alla normale formazione di globuli rossi e di emoglobina, fondamentale da assumere in situazioni dove è necessaria una maggiore produzione di sangue, durante mestruazioni, gravidanza o allattamento, così come al normale trasporto di ossigeno nel corpo e contro la stanchezza.
  • ✅ INGREDIENTI PREMIUM IN FORMA BIOATTIVA, 100% VEGAN, SENZA ADDITIVI: le nostre compresse di ferro sono di origine vegetale e prive di stearato di magnesio, agenti separatori, aromi, coloranti, stabilizzanti, riempitivi, gelatina, senza ingredienti di origine animale e naturalmente senza ingegneria genetica, senza lattosio, senza glutine e senza conservanti.
  • ✅ MARCHIO DI QUALITÀ - Tutti i prodotti GloryFeel sono realizzati in Germania seguendo i più alti standard qualitativi e sono sottoposti a severi controlli di qualità, nonché a regolari test effettuati da laboratori di analisi accreditati. Contattaci per avere maggiori informazioni, saremo lieti di spedirvi i risultati dei nostri test!
Jamieso Ferro a Rilascio Prolungato, 100 Compresse
  • Jamieson, Ferro a rilascio prolungato (1 Confezione da 100 Compresse)
  • Modo d'uso: 1 compressa al giorno durante i pasti
  • Confezione da 100 compresse
Offerta
BIOS LINE Principium FerPlus Tre-Tard, Integratore ferro a triplo rilascio, Integratore compresse contro la stanchezza con vitamina c e vitamina b12, 30 capsule gastroresistenti a tre strati
  • 💊 INTEGRATORI FERRO: FerPlus Tre-Tard è un integratore ad alto dosaggio di Ferro, che contribuisce a diminuire la stanchezza e l'affaticamento. Le compresse gastroresistenti a rilascio graduale, rendono il prodotto privo del caratteristico sapore di Ferro e preserva dai fastidi gastrici che spesso sono associati all’assunzione di questo minerale.
  • 💊 RILASCIO CONTROLLATO: L’innovativa tecnologia a tre stadi a rilascio controllato, insieme alle 3 forme di ferro (bisglicinato, pidolato e fumarato), permettono un assorbimento graduale nell’arco della giornata dell'integratore naturale, quindi un migliore utilizzo da parte dell’organismo.
  • 💊 BENEFICI: FerPlus Tre-Tard è un integratore sistema immunitario che contribuisce alla formazione dei globuli rossi, alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento. L'integratore è utile in caso di gravidanza e allattamento, per chi pratica un'intensa attività sportiva e per chi segue una dieta vegetariana o vegana.
  • 💊 COME USARLO: Si consiglia di assumere 1 compressa al giorno dell'integratore vitamine ferro Bios line Principium FerPlus Tre-Tard, con un po’ d’acqua o altro liquido, preferibilmente a stomaco vuoto.
  • 💊 FORMULAZIONE: Ferro da tre fonti organiche, con Vitamine C, B12, Acido Folico e Beta-carotene. La speciale formulazione FerPlus Tre-Tard è senza glutine, senza lattosio e adatta ai vegani. Contenuti Medi - 1 compressa: Ferro: 30,00 mg; Vitamina C 180,00 mg; VitaminaB12 18,00 mg; Acido Folico 400,00 mcg; Beta-carotene 7,5 mg. Per maggiori dettagli, consultare le avvertenze riportate sulla confezione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus