Napoli: Mazzarri eletto miglior allenatore del decennio 2010-2020 dai tifosi

Mazzarri miglior allenatore decennio. Walter Mazzarri ha ottenuto un merito molto importante. Infatti è proprio lui il miglior allenatore nell’arco temporale di 10 anni, dal 2010 ad 2020. Sampdoria, Napoli, Inter per poi finire al Watford e al Torino. Il tecnico livornese ha fatto anche un vero e proprio miracolo con la Reggina nella stagione 2006-07 portando la squadra calabra alla salvezza nonostante i 15 punti di penalizzazione.

Walter Mazzarri attualmente è senza una squadra. Dopo la parentesi poco felice col Torino, il tecnico di San Vincenzo non ha più allenato. Però può essere felice dell’onoranza che gli hanno attribuito. Infatti proprio lui ha ottenuto il merito di essere il miglior tecnico del decennio. Un traguardo davvero importante per il tecnico livornese che ha fatto davvero la storia di un solo club: il Napoli.

Mazzarri miglior allenatore decennio

Mazzarri miglior allenatore decennio , la storia del Napoli

Walter Mazzarri è ricordato, anche, per via della cavalcata fatta con la Reggina. La squadra calabra, nel 2006, fu protagonista dello scandalo di Calciopoli e ottenne una penalizzazione di ben 15 punti, poi ridotta a 11. Il tecnico aveva un’impresa quasi impossibile: far salvare il club. Alla fine ci è riuscito, guadagnandosi un quattordicesimo posto che tutti ritenevano impossibile.

Senza i punti penalizzazione, tra l’altro, la Reggina si sarebbe potuta qualificare nell’allora Coppa Intertoto. Un vero e proprio miracolo sportivo che convincerà la Sampdoria ad investire su di lui. Coi blucerchiati chiude al sesto posto qualificandosi per la Coppa Uefa e perdendo la finale di Coppa Italia ai rigori contro la Lazio.

Ma sicuramente la squadra che ricorderà con molto piacere è il Napoli. Il tecnico entrò nella storia, e nel cuore dei tifosi, per aver riportato il club in Champions League dopo più di 20 anni.

L’allenatore ha vinto anche la Coppa Italia battendo una Juventus che sembrava invincibile. Mazzarri, a poche giornate dal campionato, era addirittura in lotta scudetto con il Milan di Massimiliano Allegri e l’Inter di Leonardo ma la sconfitta a Lecce fu fatale.

La Coppa Italia col Napoli

Proprio lui che convinse il presidente Aurelio De Laurentiis a comprare un certo Edinson Cavani che sapeva avrebbe fatto benissimo con il club. Così è stato. Ben 104 reti in 138 partite e il giocatore acquistato a soli 17 milioni di euro dal Palermo ma fu venduto per più del doppio. Con l’uruguaiano il Napoli volò ad un terzo posto ottenendo la qualificazione nella massima competizione europea.

Meno fortunata la parentesi con l’Inter, l’anno successivo. Mazzarri riesce ad ottenere un quinto posto ma nella stagione successiva ci fu qualche problema di troppo. Il tecnico aveva l’ambiente contro e il club del Biscione decise di puntare su Roberto Mancini.

Mazzarri voleva ringraziare per il titolo attribuitigli ricordando, soprattutto, l’esperienza avuta col Napoli. Proprio con quanto fatto col club campano che ha ottenuto il riconoscimento del migliore allenatore negli ultimi 10 anni

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus