Marotta annuncia: “Lautaro Martinez e Barella rinnovano con l’Inter. Volevo Vlahovic”

L’amministratore delegato nerazzurro rivela la possibile trattativa con la Fiorentina per l’attaccante serbo.

Marotta

Beppe Marotta, senza peli sulla lingua, ha rivelato molte indiscrezioni di mercato riguardanti l’Inter durante il Festival dello Sport di Trento.

L’amministratore delegato nerazzurro ha toccato molti argomenti, partendo, però, con il chiarire che l’Inter non avrà intenzione di cedere qualsiasi altro big durante le prossime finestre di mercato.

Ciò potrebbe essere un presagio di una situazione economica, quantomeno, migliorata rispetto alla scorsa stagione, ma Marotta afferma comunque che la competitività non è data da chi spende di più e la rosa attuale dei nerazzurri può già garantirla.

L’Inter ha voglia di vincere in futuro e di costruirsi un buon nome anche in campo europeo e nonostante il processo auspicato si sia bloccato, le basi per ripartire ci sono.

L’estate dei campioni d’Italia è stata molto travagliata e Marotta ha parlato dei due più grandi imprevisti di questa sessione di mercato, ovvero la cessione di Romelu Lukaku e l’addio di Antonio Conte.

Il belga è arrivato a manifestare pubblicamente l’intenzione di essere ceduto al Chelsea e in quel caso Marotta si è ritrovato spiazzato, ma anche consapevole di dover accettare le volontà del ragazzo.

La decisione di Conte, secondo quanto detto da Marotta, non era prevedibile e ha sorpreso tutti. In questi casi bisogna avere la capacità di poter ripartire programmando un percorso nuovo.

La notizia principale, per il presente nerazzurro, è che l’amministratore delegato ha intenzione di rinnovare i contratti di Barella e Lautaro e li ha elogiati con parole al miele durante il suo intervento al Festival di Trento, parlando di come i ragazzi siano cresciuti molto negli ultimi anni e di come il rinnovo è una doverosa gratificazione.

Ci sono anche alcuni retroscena di mercato che riguardano Paulo Dybala e Dusan Vlahovic.

L’argentino sempre seguito da Marotta che ne è estimatore dai tempi in cui lo ingaggiò alla Juventus, poteva effettivamente diventare un giocatore dell’Inter in più occasioni ma l’affare non si è mai concretizzato per la titubanza di entrambe le società e del giocatore stesso.

Dusan Vlahovic, invece, è considerato da Marotta un grande talento ma nelle attuali condizioni economiche l’Inter non avrebbe potuto imbastire una trattativa avendo scelto, in primis, Edin Dzeko. Nel caso in cui il bosniaco fosse sfumato, l’attaccante serbo, che pochi giorni fa ha deciso di non rinnovare il suo contratto con la Fiorentina, sarebbe stato la prima scelta.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus