Marc Marquez, incubo infortunio: si allungano i tempi di recupero

Brutte notizie per Marc Marquez: il campione spagnolo, in sella alla Honda, ha saltato queste prime gare della stagione a causa di un infortunio all’omero destro rimediato dopo una caduta avvenuta all’esordio, sul circuito di Jerez de La Frontera. Il suo rientro in pista era previsto per gli inizi di settembre, ma i problemi fisici che lo affliggono si sono rivelati più complicati del previsto e ora i tempi della sua convalescenza potrebbero dilatarsi.

Colpa anche di una cattiva gestione dell’infortunio da parte del pilota e dello staff Honda. Marquez ha provato infatti a bruciare le tappe e tornare in sella alla moto appena quattro giorni dopo l’operazione. Un eccesso di foga che si è rivelato fatale e ha provocato il distacco della placca metallica inseritagli tra l’omero e il resto del braccio, costringendolo a una seconda operazione. Ora si prospetta per lui uno stop di almeno due-tre mesi, con l’evidente conseguenza che dovrà dire addio a qualsiasi velleità di titolo iridato.

Marquez
Marc Marquez, dopo il Gran Premio di Andalusia, salterà anche l’appuntamento in terra ceca (foto da: twitter.com)

La Honda, quasi a voler fare “mea culpa”, ha commentato le voci su un possibile rientro attraverso le parole di Alberto Puig, team manager della scuderia:

Si è parlato tanto del recupero di Marquez e di varie deadline, ma fin dal giorno dopo la seconda operazione il nostro obiettivo è stato rivederlo in campo al 100%. Non vogliamo affrettare i tempi: Marc Marquez tornerà quando sarà nelle giuste condizioni per competere ai suoi livelli”.

Per il campione del mondo in carica stagione ormai compromessa, se non finita del tutto. Ci si augura che possa tornare presto ai propri standard abituali.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus