Manchester United, Rooney supera Bobby Charlton: 250 gol e 1° marcatore all-time

Con il gol contro lo Stoke City il nuovo primo marcatori della classifica all time del Manchester United è Rooney, che con 250 gol supera anche Bobby Charlton

Adesso non ci sono più dubbi, perché Wayne Rooney è leggenda vivente. Dopo il gol contro il Reading in FA Cup, il Manchester United ha un nuovo primo marcatore assoluto nella propria storia, grazie a 250 gol totali tra tutte le competizioni. 

L’attaccante di Liverpool, ma scuola Everton, ha superato Bobby Charlton, grazie al gol contro lo Stoke City, che è valso il pareggio alla squadra di Josè Mourinho, ma la storia a Rooney, che è diventato il nuovo miglior marcatore della storia del Manchester United. 

Infatti, a parte il Sir, campione del mondo nel 1966, fermo a quota 249, Rooney ha raggiunto la pazzesca cifra di 250 gol in 545 presenze totali, suddivisi in 179 reti in 383 partite di campionato, 27 gol in 58 sfide nelle coppe nazionali, Coppa di Lega e FA Cup, più 4 gol in 8 finali di Supercoppa d’Inghilterra, conosciuta anche come Community Shield, Mondiale per Club e Supercoppa Uefa, e gli ultimi 39 gol nelle 96 presenze nelle coppe europee, Champions League e Europa League

E’ il terzo magico record di Rooney, entrato di diritto nella mitologia del calcio inglese, grazie al suo primato di 53 gol con la nazionale maggiore, e, soprattutto, al giocatore con più reti in Premier League con la stessa maglia, appunto quella dei Red Devils

Una storia meravigliosa quella di Rooney e il Manchester United, iniziata nel 2004, con il primo gol il 24 ottobre contro l’Arsenal. In totale, tredici anni per il fuoriclasse inglese e i Red Devils, bagnati da tre Coppe di Lega, una FA Cup, cinque Premier League, sei Community Shield, una Champions League e un Mondiale per Club. 

Nella classifica all time, Rooney occupa la posizione più alta del podio davanti a Charlton e Dennis Law, che ha segnato 237 gol. Mentre gli altri calciatori presenti nella top ten sono Jack Rowley con 211 gol, Dennis Viollet con 179 gol a pari merito con George Best, Ryan Giggs con 169 gol, ma primatista assoluto nella classifica delle presenze in assoluto con 963 partite totali, Joe Spencer a 168 gol, Mark Hughes a 164 gol, Paul Scholes a 156 gol e Ruud Van Nistelrooy con 150 gol. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia