Manchester United: Martial e Rashford decisivi nella vittoria a Bournemouth

Termina 1-2 per il Manchester United il match, valido per l’undicesima giornata del campionato di premier League, contro il Bournemouth. Decisive per i Red Devils le reti di Martial e Rashford, che rimontano il vantaggio dei padroni di casa. Altri tre punti per Mourinho, a -4 dalla zona Champions League.

Pronti via ed è il Bournemouth a portarsi in vantaggio all’11’, con Wilson che insacca alle spalle di De Gea raccogliendo nel miglior modo possibile l’assist di Stanislas dalla destra. Padroni di casa che dopo il gol monitorano l’1-0 e addirittura hanno la possibilità di raddoppiare. La legge del gol fallito, però, fa sì che al 35′ gli uomini di Mourinho tornino in gara con Martial, il quale su appoggio di Sanchez firma l’1-1. Risultato con il quale si andrà poi all’intervallo. 

Ripresa che, al contrario della prima frazione, vede lo United andare più volte vicino al gol. Prima ci prova Young su calcio di punizione, ma il suo tiro colpisce la traversa. Poco dopo salvataggio sulla linea sul tiro di Pogba, per una porta che, per i red Devils, sembra stregata. Quantomeno fino al 92′, momento in cui Rasfhord finalizza al meglio una serie di rimpalli in area firmando la vittoria della sua squadra e 3 punti che significano rincorsa Champions League. 

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi