Manchester United: giallo Pogba, forse si opera

Paul Pogba è rimasto fuori dal campo giocato dall’infortunio, occorso durante il primo match di Champions League contro il Basilea, e sembra che la sua situazione si sia complicata. Il centrocampista del Manchester United, per ammissione di Mourinho, è lontano dal rientro, che all’inizio sembrava essere destinato a un paio di settimane. L’allenatore portoghese ha sentenziato: “Non so quando tornerà”.

La lesione al bicipite femorale che ha colpito Pogba, è simile a quella che lascerà fuori dal campo Ousmane Dembelé per 4 mesi, ma secondo il chirurgo finlandese Sakari Orava, meno grave di quella dell’ala del Barcellona, tanto che forse può essere curata senza intervento chirurgico, ma potrebbe essere una scelta rischiosa, perché l’intervento, pur tenendo lontano il gioiello ex-Juventus dal campo per 4 mesi, risolverebbe totalmente il problema.

pogba (2)

Pogba intanto è indeciso, vorrebbe tornare subito a giocare, ma non vorrebbe rischiare una ricaduta che metterebbe a repentaglio addirittura la partecipazione ai Mondiali in Russia. Non resta quindi che capire quale sarà la scelta della società e del diretto interessato, tra il possibile intervento chirurgico oppure la terapia conservativa. Intanto lo United continua a vincere, e ieri ha battuto il Southampton per 1 a 0, grazie alla rete del solito Lukaku. Accanto a Matic, nel posto di Pogba, ha giocato Marouane Fellaini, di sicuro un giocatore diverso rispetto al francese, atteso a braccia aperte da Mourinho.