Manchester United, arriva la stangata: Ibrahimovic squalifciato per 3 turni

Brutta tegola per il Manchester United. Nella giornata di ieri è arrivata la notizia della squalifica di tre giornate per l’attaccante svedese dei Red Devils, Zlatan Ibrahimovic. Il motivo alla base della squalifica è per condotta violenta.

L’ex attaccante di Inter, Barcellona e Milan, si è reso protagonista, nel corso dell’ultima giornata di Premier League, di una gomitata  colpendo il giocatore del Bournemouth Tyrone Mings. Una squalifica che, come detto costerà caro al Manchester United.

 

Zlatan Ibrahimovic.

 

I tre turni da scontare per lo svedese non riguarderanno solo le partite di Premier League, ma anche la FA Cup.

Il Manchester United infatti dovrà fare a meno di Zlatan Ibrahimovic non solo nelle sfide contro il Middlesbrough e West Bromwich del campionato inglese, ma anche della difficile sfida dei quarti di finale di FA Cup contro il Chelsea.

Contro la squadra di Antonio Conte, che sta volando in Premier League, la squadra di Josè Mourinho non potrà quindi contare sul suo giocatore più importante e decisivo.

Basti pensare alla splendida doppietta rifilata da Ibrahimovic contro il Southampton nel corso della finale di Coppa di Lega, vinta dai Red Devils per 3-2. L’apporto dell’attaccante svedese è quindi fondamentale.

José Mourinho

 

A questo punto Josè Mourinho da abile stratega dovrà inventarsi qualcosa per sopperire alla pesante assenza di Ibrahimovic, non tanto per le due sfide di Premier League che, anche se alla porta dei Red Devils, anche se possono comunque presentare insidie.

Il tecnico portoghese dovrà soprattutto inventarsi qualcosa per la sfida contro il Chelsea, per cercare di passare il turno in FA CUP e cercare di conquistare un altro trofeo in una stagione dove i blues di Antonio Conte stanno dominando il campionato.

L’assenza di tre giornate potrebbe però rappresentare un vantaggio Manchester United, in quanto consentirebbe alla squadra di Mourinho di avere un Ibrahimovic fresco e riposato per le sfide di Europa League, altro trofeo su cui puntano i Red Devils.