Manchester United: 2-0 all’Hull e finale ad un passo

Si è giocata ieri, 10 gennaio, l’andata della semifinale di English Football League Cup, fra Manchester United e Hull City, all’Old Trafford. La squadra di Mourinho vince per 2-0, mettendo in tasca buona parte della qualificazione alla finale di Wembley. 

Una partita difficile per lo United di Mourinho, che presentava in campo una squadra con un turn-over ridotto, Ander Herrera al posto di Carrick, Rooney sulla trequarti, affiancato da Mkhitaryan sulla sinistra e Juan Mata sulla destra, mentre il peso dell’attacco sulle spalle di Rashford, con Ibrahimovic in panchina. L’Hull City è sceso in campo con il preciso intento di raccogliere un pareggio, o al massimo di subire un solo gol, per poi giocarsi tutto nel match di ritorno in casa. Così Marco Silva ha scelto un 4-1-4-1 che di fatto si trasformava in un 4-5-1 molto chiuso.

E’ stato Mata a sbloccare il match al 56′, per poi essere sostituito dall’autore del 2-0, Fellaini.

Il Manchester United ha attaccato per tutti i 90 minuti, al 56′ è arrivato il gol che ha sbloccato il match, con un colpo di sinistro, quasi sotto porta, dello spagnolo Mata, su assist di Mkhitaryan, mentre i Red Devils hanno chiuso la partita all’87’, grazie ad un’azione molte simile, sempre sulla sinistra, che ha portato al cross di Darmian per la testa di Fellaini

L’esultanza del belga, che va ad abbracciare Martial.

Adesso si attende il 26 gennaio per il match di ritorno a Kingston upon Hull, mentre questa sera al St Mary’s Stadium di Southampton si gioca l’andata dell’altra semifinale di EFL Cup, Southampton-Liverpool.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€