Liga, esordio pazzesco di Andrè Silva con il Siviglia: tripletta al Rayo Vallecano

Nella giornata di ieri ci sono state alcune partite di esordio della Liga e tra i protagonisti c’è sicuramente Andrè Silva.

All’esordio nella massima Liga spagnola, il portoghese ha realizzato una tripletta. Nella vittoria per 4 a 1 ai danni del Rayo Vallecano, Andrè Silva è stato il protagonista assoluto. Dopo la fallimentare stagione al Milan dello scorso anno, il portoghese ha deciso di ricominciare dalla Spagna. Il calciatore è arrivato in prestito con diritto di riscatto e le aspettative su di lui sono alte.

Il Milan spera che il classe 1995 riesca ad esprimere al meglio il proprio potenziale. Infatti, in qualunque caso, i rossoneri ci andrebbero a guadagnare. Con un ottimo score realizzativo, i rossoneri potranno contare su un nuovo bomber lì davanti. Nel caso in cui il calciatore venisse riscattato dagli spagnoli, il Milan riuscirebbe a monetizzare su quello che lo scorso anno si è rivelato un flop.

Il problema principale del baby attaccante portoghese, è stato l’adattamento in Serie A. Se il calciatore è uno dei pupilli di Cristiano Ronaldo, ci sarà sicuramente un motivo. Nella scorsa stagione infatti in Europa League ha giocato bene realizzando 8 goal in 14 presenze mentre in Serie A, ne ha segnati 2 in 20 presenze. 

Come si dice? Chi ben comincia è a metà dell’opera. Le sensazioni che ci sono riguardo l’esperienza spagnola di Andrè Silva sono positive. Probabilmente, come molti altri calciatori, nel campionato italiano non ha trovato la sua quadratura. Molto spesso assistiamo a calciatori che all’estero sono fenomeni e in Italia stentano vistosamente. I soli 22 anni sono una carta in più che il portoghese dovrà sferrare.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Teo Carlucci

Informazioni sull'autore
Nato a Foggia il 19/12/1997, studente di Scienze delle Attività Motorie e Sportive all'Università degli studi di Foggia, sono un amante del calcio e dello sport in generale. Tifoso dei colori della mia città e dell'Inter, ambisco a diventare un giornalista sportivo a livello nazionale.
Tutti i post di Teo Carlucci