Lazio: Uefa chiude Curva Nord contro il Celtic

A distanza di quasi due settimane, è giunta la decisione dell’Uefa. Dato il comportamento assunto da alcuni tifosi della Curva Nord della Lazio durante la gara di Europa League del 3 ottobre contro il Rennes, il settore loro riservato sarà chiuso per la gara contro il Celtic, in programma per il 7 novembre. Scongiurata, quindi, la massima sanzione. In quel caso i biancocelesti sarebbero scesi in campo senza alcuno dei propri tifosi.

A finire nel mirino del massimo organo calcistico europeo sono stati i saluti fascisti mimati da alcuni sostenitori della compagine. La società, poco dopo l’accaduto, aveva prontamente assunto una posizione contraria. Difatti, come recitato dalla nota ufficiale,  la sanzione comminata “conferma la ferma volontà della S.S. Lazio di proseguire sulla linea della tolleranza zero stabilita dal Presidente Claudio Lotito”.

Come ricordato dalla società, anche negli anni a seguire verranno perseguiti medesimi comportamenti, alfine di ” limitare i danni all’immagine e al patrimonio”. Ma il pensiero va anche alle frange più corrette dei sostenitori, il cui tifo va preservato. Pertanto “La S.S. Lazio, sulla base di risultanze in corso di reperimento, si riserva di presentare ricorso alle decisioni UEFA per ridurre penalizzazioni che si scaricano in gran parte sui tifosi più responsabili e virtuosi”.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus