Kork Ballington sarà il prossimo membro delle MotoGP Legends

Un pilota sudafricano entrerà a far parte delle leggende della classe regina del Motomondiale. Nel corso del prossimo Gran Premio d’Australia, in programma a Phillip Island dal 26 al 28 ottobre prossimi, la MotoGP celebrerà l’ingresso tra le sue leggende di Kork Ballington, quattro volte Campione del Mondo in appena sette stagioni disputate, dal 1976 al 1982.

Il sudafricano Kork Ballington, quattro volte Campione del Mondo (due volte in 250 e due in 350, nel biennio 1978-79), sarà la prossima new entry nelle MotoGP Legends (foto da: motoguxxi.blogspot.com)

E’ una notizia che mi fa tornare in mente quando, da bambino, volevo che la mia vita fosse dedicata alle moto” – ha spiegato il 66enne sudafricano, ma inglese di nascita – “Essere con questi campioni è una grande soddisfazione e durante la mia carriera mai avrei pensato di ottenere questo importante riconoscimento. Ho sempre voluto dare il meglio e rendere onore ai valori sportivi. Ringrazio tutti per questo riconoscimento“.

Ballington esordì a Le Mans, nel Gran Premio di Francia 1976, in sella ad una Yamaha privata sia in 250 (ritirato) che in 350 (non partito). Le prime soddisfazioni arrivano già sul finire della stagione, con il primo podio (2° al Nurburgring in 250) e la prima vittoria (al Montjuic in 350). Il 1977 lo vede centrare tre vittorie (Assen e Silverstone in 350, con bis sempre sul circuito inglese anche in 250).

Kork Ballington, in sella alla Kawasaki durante il Gran Premio di Svezia 1979, classe 250 (foto da: brayhill.blogspot.com)

La sua storia cambia nel 1978, quando Ballington lega il suo nome alla Kawasaki. Con la Casa nipponica arrivano due doppiette iridate in 250 e 350 nel biennio 1978-79, ottenendo ben 22 vittorie in totale (11 per parte nelle due categorie). Nel 1980 c’è il salto in 500, con la Kawasaki KR 500 4 cilindri due tempi, ma le soddisfazioni latitano. In tre anni nella classe regina, i migliori risultati sono due 3° posti nel 1981, ad Assen e in Finlandia, ad Imatra.

Nel 1980 corre la sua ultima stagione in 250 e, pur con 5 vittorie ed un 2° posto in sette gp disputati, il titolo va al tedesco Anton Mang, suo compagno di squadra. Il ritiro arriva alla fine di un deludente 1982 (9° con 31 punti), a soli 31 anni. In totale, in 106 gare disputate, il bottino totale di Ballington parla di 31 vittorie, 46 podi, 19 pole, 16 giri record e 802 punti iridati conquistati.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo