Ufficiale, la Juventus perde ancora: Corte d’Appello conferma Scudetto 2006 all’Inter

E’ arrivata nelle ultime ore una notizia importante riguardo il passato del nostro calcio. La questione calciopoli che tanto ha fatto parlare di sè nel 2006, con l’Inter e la Juventus protagoniste indiscusse ha aggiornato un nuovo capitolo. 

La Corte federale d’Appello, infatti, tenuto conto del ricorso presentato dal club piemontese lo scorso 31 Luglio,  ha respinto in toto le accuse mosse da Agnelli e il suo entourage.  In maniera specifica, la Juventus aveva chiesto di annullare la decisione del Tribunale federale, dichiarandola inammissibile. 

Lo scorso luglio la squadra bianconera si sarebbe espressa contro “la reiezione dell’istanza di sospensione e la declaratoria dell’inammissibilità”. Parole queste, pronunciate dal Tribunale federale lo scorso luglio. 

In pratica la Juventus voleva arrivare all’annullamento della delibera del Consiglio federale FIGC del 2011, nella quale aveva dichiarato la mancanza di presupposti giuridici per la revoca dello scudetto all’Inter nel 2006.

La questione sembrava chiusa a partire dallo scorso dicembre. n quel mese la Corte di Cassazione aveva chiuso il procedimento di fronte alla giustizia ordinaria. Ma, invece, la Juventus da allora ha presentato ben tre ricorsi, due alla giustizia sportiva ed uno al Tar. Quest’ultima non è ancora stata decisa, quindi si dovrà ancora aspettare prima di mettere la parola fine ad una vicenda davvero grottesca e umiliante.

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega