Juventus-Roma 2-0, le dichiarazioni di Fonseca: “Più tiri, ma vince chi segna e noi non abbiamo segnato”.

Il tecnico della Roma non è del tutto deluso dal risultato negativo maturato allo Stadium. Ma la vittoria della Juventus costringe i giallorossi a cedere il terzo posto.

Non è stata la trasferta che Paulo Fonseca e l’ambiente giallorosso avevano sognato alla vigilia del big match dell’Allianz Stadium contro la Juventus di Andrea Pirlo.

I bianconeri hanno sfoggiato la più classica delle proprie prestazioni tattiche, quando c’è da rispettare l’avversario e da centellinare energie in vista dei tanti match da giocare, concedendo alla Roma la possibilità di palleggiare ma, di fatto, non permettendo quasi mai ai giallorossi di poter imporre il proprio ritmo alla partita.

Il gol di Cristiano Ronaldo ha indirizzato la Juve sui binari giusti e il 2-0 finale è stata una conseguenza di un contropiede ben orchestrato.

La Juve è stata, sostanzialmente, più cinica della Roma ed ha portato a casa il risultato. Anche Fonseca, in conferenza stampa, si è trovato d’accordo con quest’analisi dichiarandosi soddisfatto della prestazione generale, ma riconoscendo il maggior cinismo della squadra Torinese.

La chiave della partita, per Fonseca, sono stati i troppi errori sull’ultimo passaggio, dovuti anche alla buona prestazione difensiva della Juve, Chiellini su tutti.

Il coraggio c’è stato nella squadra capitolina, ma è mancata quella sicurezza e quella personalità che in match così sono di vitale importanza. Dzeko è tornato in campo, ma Fonseca non se la sente nè di dare giudizi, nè di dire se lui e Mayoral possono effettivamente coesistere.

La Roma, come spesso capita nei big match, fatica a far fuoriuscire la propria identità, accettando i ritmi imposti dalle altre squadre e la partita di stasera è di fondamentale esempio.

Il carattere c’è, ma deve essere migliorato; il gioco c’è, ma fino ad ora si impone poco contro le grandi del nostro campionato; la Roma c’è, ma deve imparare a diventare grande.

Oggi la Juventus si è dimostrata, semplicemente, più preparata a match del genere, ma la fiducia di Fonseca attesta che l’ambiente potrà finalmente lavorare in armonia.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus