Juventus-Roma 1-0, Allegri: “Episodi sono stati dalla nostra parte. La Roma avrebbe meritato il pari”

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato a DAZN dopo la vittoria della sua squadra contro la Roma nella partita valevole per l’ottava giornata di Serie A. Il tecnico bianconero ha riconosciuto che il pareggio sarebbe stato un risultato giusto.

Quarta vittoria consecutiva in campionato per la Juventus che si impone 1-0 sulla Roma all’Allianz Stadium nel posticipo domenicale dell’ottava giornata di Serie A.

A decidere la sfida il gol di Moise Kean al 16′ su cross perfetto di De Sciglio, poi Szczesny para un rigore sul finire del primo tempo a Veretout. Nella ripresa occasioni da ambo le parti, ma alla fine il risultato non cambia.

Una partita dura dalla quale la Juventus esce non solo con i tre punti, ma anche con il terzo clean sheet consecutivo. Ai microfoni di DAZN, Massimiliano Allegri ha anallizato questa vittoira ed ha sottolineato ciò: “No, è un bel risultato, innanzitutto perchè la terza volta non abbiamo preso gol. Poi giocare contro la Roma… è una squadra fisica, tecnica, diciamo che abbiamo fatto una buona partita, abbiamo perso 3-4 palle nel primo tempo, abbiamo subito qualche ripartenza loro. All’inizio abbiamo cercato di andarli a prendere alti, ma loro sono stati molto bravi. Poi piano piano abbiamo giocato anche noi, il gol è stato un bel gol, c’è stato un bell’inserimento dalla parte opposta alla palla. E’ normale che bisogna ancora crescere, fare meglio, soprattutto quando siamo vicini all’area e quando portiamo la palla vicino all’area, perchè abbiamo dei giocatori più da contropiede”.

Allegri è stato poi sincero dichiarando come la Roma avrebbe meritato il pareggio per quanto espresso in campo. Il tecnico bianconero ha sottolineato come gli episodi siano stati favorevoli alla sua squadra questa sera, dando ragione a Mourinho che aveva affermato come si fosse visto una grande Roma: “Nel calcio succede così: oggi Szczesny ha ridato alla squadra il suo valore. Gli errori li ha fatti tutti insieme, ora sta avendo continuità di rendimento. Abbiamo giocato anche con un ottimo fraseggio ma negli ultimi 3′ metri dobbiamo migliorare. La Roma avrebbe ampiamente meritato il pareggio, gli episodi sono stati dalla nostra oggi”.

Fatti i complimenti agli avversari, Allegri si è poi complimentato ovviamente con la sua squadra, affermando come sia stata una vittoria da squadra: “Ma la squadra ha giocato di squadra, con grande spirito di sacrificio. Abbiamo giocato anche per certi tratti della partita con del buon fraseggio, con palleggio, poi è normale che quando siamo negli ultimi 30 metri bisogna migliorare nella qualità, negli inserimenti, nei passaggi. Però piano piano ci arriveremo”.

Ora arrivano due partite importanti in Champions League contro lo Zenit ed in campionato contro l’Inter. Vincendo entrambe la Juventus sarebbe vicina al passaggio del turno in Champions, mentre in campionato farebbe un bel salto in classifica. Allegri, però, pensa ad una partita alla volta: “Tra le due era importante vincere oggi, vai ad un punto dal quarto posto. Dobbiamo cementare il passaggio del turno e poi ci prepariamo alla sfida di Milano”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei