Juventus-Napoli 4-3, dichiarazioni post-partita Ancelotti: “Per lunga parte del match siamo stati insufficienti. C’è da migliorare”

Termina 4-3 per la Juventus il bellissimo match contro il Napoli valido per la seconda giornata del campionato di Serie A. Per i bianconeri decisive le reti di Danilo, Higuain e Cristiano Ronaldo. L’autogol di Koulibaly nel finale, poi, distrugge la rimonta azzurra firmata Manolas, Lozano, Di Lorenzo.

Un dispiaciuto Carlo Ancelotti ha così analizzato il match nel post-partita: “Nella prima ora abbiamo fatto una partita altamente insufficiente. La nostra bravura, però, è stata quella di saperla raddrizzare. A prescindere dal risultato nel bene e nel male la nostra prestazione resta quella lì e tutti insieme avremo tanto da analizzare.” A colpire molto, però, sono i tanti gol subiti dagli azzurri in questo inizio di campionato. Ben 7 finora tra Fiorentina e Juventus. “Il problema difensivo nasce a causa del poco sacrificio. Questo è un problema collettivo. Koulibaly, inoltre, è ancora fuori condizione. Dovrà sfruttare questa pausa per le nazionali e rimettersi al meglio.”

ancelotti napoli

Infine, immancabile, un’analisi degli obbiettivi: “Questa sconfitta non rovina nessun piano, né compromette la nostra stagione. C’è da stare attenti al momento e saperlo sfruttare. Giocarsi la partita quando sulla carta abbiamo già perso non è poi un’idea così brillante. Ripartiremo dalla prossima gara già con la giusta fiducia.” 

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi