Juventus: lombalgia per Higuain, Bernardeschi e Khedira tornano in gruppo

La Juventus ha fatto sapere con un comunicato ufficiale sul proprio sito che Gonzalo Higuain non ha partecipato all’allenamento odierno per lombalgia, con l’argentino in dubbio per la Spal. Tornano in gruppo Khedira e Bernardeschi.

Notizie sia positive che negative per la Juventus che ha recuperato Bernardeschi Khedira, ma che perde Gonzalo Higuain per lombalgia. Le condizioni dell’argentino saranno valutate giorno per giorno.

Nonostante si tratti solo di lieve lombalgia, come riportato nel comunicato ufficiale, Higuain potrebbe saltare la trasferta di sabato contro la Spal. Sarri infatti potrebbe decidere di preservare il giocatore in vista delle prossime e delicate partite.

Dopo la Spal, infatti, la Juventus sarà impegnata in Champions League contro il Lione, mentre in campionato ospiterà l’Inter di Conte in una vera sfida scudetto il 1° Marzo. A chiudere il mini-ciclo ci sarà il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro il Milan il 4 Marzo, mentre l’8 Marzo i bianconeri saranno di scena a a Bologna.

Partite molto importanti e Sarri di sicuro vorrà avere la rosa a disposizione. Il tecnico toscano, inoltre, nella giornata di ieri ha ritrovato anche Bernardeschi Khedira che sono tornati in gruppo dopo i rispettivi lunghi stop.

Sempre come comunicato dal club bianconero, Rabiot ha svolto allenamento personalizzato, ma non dovrebbe essere a rischio per la sfida contro la Spal, mentre Pjanic ha effettuato fisioterapia. L’ultimo assente all’allenamento odierno è stato Carlo Pinsoglio, fermato dall’influenza.

Chi starà ancora fuori per un bel po’, invece, è Douglas Costa che sta recuperando dalla lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra. Il brasiliano proverà a recuperare per l’Inter, ma la sua presenza è in forte dubbio.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei