Juventus-Lazio 3-1, Pirlo: “Reazione da grande squadra. Martedì non possiamo sbagliare”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato a DAZN al termine della partita vinta dalla sua squadra per 3-1 contro la Lazio. Il tecnico bianconero si è detto contento della reazione della squadra dopo lo svantaggio e si è proiettato già alla sfida di Champions League contro il Porto.

Altro successo ed altri tre gol per la Juventus che dopo aver battuto lo Spezia si impone 3-1 sulla Lazio nella ventiseiesima giornata di Serie A.

I bianconeri non avevano iniziato bene la partita, andando sotto a causa della rete di Correa nei primi minuti, ma Rabiot ha permesso alla Juventus di chiudere la prima frazione in parità. Poi nella ripresa una doppietta di Morata in pochi minuti ha permesso alla Vecchia Signora di affondare la Lazio.

Contento, e non potrebbe essere altrimenti, Andrea Pirlo che a DAZN ha espresso la sua soddisfazione per la reazione della squadra, pur riconoscendo le difficoltà nell’entrare in partita: “Sì, siamo partiti male per un nostro errore in un retropassaggio, quindi abbiamo spalancato il gol alla Lazio. poi c’è stata una grande reazione, di squadra, nonostante le tante assenze abbiamo disputato un’ottima gara, Ma la cosa più importante è stata la reazione, non ci siamo abbattuti ma abbiamo iniziato ad alzare il ritmo e questa è la cosa più importante della partita”.

Pirlo ha negato che la squadra abbia pensato alla partita di martedì contro il Porto e che la gara sia stata preparata senza pensare alla Champions League. In vista di questa sfida, il tecnico bianconero ha dichiarato come sia stato importante arrivarci con una vittoria: “Ci portiamo dietro un po’ tutto, ma la cosa più importante erano i tre punti. Ho avuto grande disponibilità dai giocatori, da Danilo per giocare in mezzo al campo, da Bernardeschi che ha fatto molto bene da terzino sinistro, ma lo ha nelle sue corde perchè ha grande gamba, grande corsa, è sempre lucido quando ha la palla, quindi si merita tutti i complimenti perchè non era facile giocare una partita come questa, di questa importanza da terzino sinistro”.

Superato questo difficile ostacolo, la Juventus può davvero concentrarsi sulla Champions League. Pirlo ha affermato che non preparerà discorsi particolari, riconoscendo la grande importanza della partita e sa che ci vorrà un approccio da grande squadra fin dai primi minuti: “Fortunatamente ho ancora due giorni per prepararla, adesso mi devo riposare anch’io perchè sono più stanco di loro, però adesso sicuramente troveremo la forma per dare questa importanza a questa gara perchè per noi è fondamentale per il prosieguo della Champions, della nostra stagione, è un obiettivo talmente importante che non possiamo sbagliare la gara di martedì”.

Pirlo ha poi elogiato Morata, dichiarando come le sue caratteristiche sono uniche in rosa e che è un peccato non averlo avuto per tanto tempo in questa stagione. Importante è stato anche il rientro di Arthur, con il tecnico bianconero che è contento di averlo di nuovo a disposizione e che possa essere in ottima condizione per scendere in campo contro il Porto.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei