Juventus: Daspo di 10 anni a 38 ultras per l’inchiesta Last Banner

10 anni fuori dallo stadio per 38 ultras della Juventus. È la prima volta che viene decretata una pena così lunga.

La decisione è stata decretata nell’inchiesta Last Banner.

Curva ultras Juventus
Foto//:sportmediaset/Twitter

Ma cosa che storia c’è dietro questa inchiesta?

L’indagine della Digos, che è durata oltre un anno, è cominciata dopo una denuncia della Juventus, che ha consentito al Gruppo Criminalità Organizzata della Procura di Torino di acquisire le prove di una precisa strategia estorsiva dei leader dei principali gruppi ultrà nei confronti della società. Secondo l’accusa, questa strategia da parte dei vari gruppi ultras è iniziata alla fine del campionato 2017-18, quando c’è stato il taglio di alcuni privilegi concessi ai gruppi ultrà. Taglio che ha determinato una reazione dei leader storici, volta a ripristinare i vantaggi soppressi e riaffermare la posizione di forza nei riguardi della Juventus. Accertata anche la capillare attività per recuperare centinaia di biglietti di accesso allo stadio per le partite casalinghe della Juventus attraverso biglietterie compiacenti.

Quest’operazione è il risultato di una lunga indagine nel gruppo criminalità organizzata della procura torinese, scattata il 16 settembre tra capi dei “Drughi”, “Tradizione-Antichi valori”, “Viking”, “Nucleo 1985” e “Quelli… di via Filadelfia”: l’accusa è che ci fosse un accordo tra gli ultrà per mantenere il “controllo militare” della curva. La Juventus è considerata parte lesa. In questo clima rovente, sei tifosi sono finiti in carcere: Dino Mocciola (leader dei drughi)  Salvatore Cava, Domenico Scarano, Umberto Toia (leader di Tradizione), Luca Pavarino e Sergio Genre. Arresti domiciliari, invece, per Fabio Trinchero, Giuseppe Franzo, Christina Fasoli, Roberto Drago; e obbligo di dimora per Massimo Toia e Massimo Corrado Vitale.

Le accuse nei confronti degli arrestati sono davvero pesanti: associazione a delinquere, estorsione aggravata, autoriciclaggio e violenza privata. Gli indagati complessivamente sono una quarantina.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.