Juventus-Atalanta 3-3, dichiarazioni post partita Allegri: “Vedersi al decimo posto da un giorno all’altro non è facile, con 71 punti io credo che in Champions ci si arrivi. Dobbiamo continuare su questa strada.”

Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Dazn dopo la rocambolesca andata in scena all’Allianz Stadium contro l’Atalanta terminata sul punteggio di 3-3.

Il tecnico livornese ha iniziato descrivendo la situazione di classifica della Juventus: “Vedersi al decimo posto da un giorno all’altro non è facile, ti condiziona mentalmente. Noi dobbiamo continuare su questa strada e continuare a fare punti. Fortunatamente sono nato a Livorno, il senso di riuscire a sdrammatizzare in questi momenti non mi manca, facendolo si scherza dicendo al tempo stesso anche delle verità.”

Allegri ha poi proseguito esprimendosi sull’annata complicata della Juventus: “Io credo che la prima parte di stagione della Juventus sia stata molto positiva. Se ci togliamo la partita con il Napoli, siamo riusciti a fare 38 punti, che sarebbero stati 40 se non ci fosse stato l’errore arbitrale di Salerno. A parte il Napoli, dunque, ci troveremo davanti alle altre. Oggi abbiamo dimostrato ancora una volta di saper fare delle ottime partite e sono orgoglioso dei ragazzi perché, dopo una settimana del genere, ambire a delle rispose sul campo non era affatto facile. Il nostro compito resta quello di andare avanti senza farci condizionare dalle situazioni esterne.”

L’allenatore della Juventus ha poi concluso con un suo pensiero sul piazzamento in Champions League: “Io credo che arrivando a 71 punti si riesca ad andare in Champions League, ma è difficile. Adesso abbiamo una settimana per recuperare poi ci saranno Monza, Coppa Italia e Champions League.”

Luigi Mango

Informazioni sull'autore
“L'ossessione batte il talento, sempre”. Laureato in Beni Culturali. Appassionato di cultura, scrittura e calcio.
Tutti i post di Luigi Mango