Inter-Udinese 2-0, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi: “Futuro in campionato importante, ma prossima di Champions decisiva. Testa lì”

Termina 2-0 per l’Inter il match contro l’Udinese valido per l’undicesima giornata del campionato di Serie A. Per i nerazzurri a segno Correa con una doppietta.

Sulla partita: “Abbiamo giocato contro una squadra fisica e lo abbiamo fatto in maniera ordinata e senza subire. Preparare gare del genere in poco tempo non è roba da poco, fiero dei miei ragazzi. Sapevamo che dopo averla sbloccata sarebbe stata in discesa”.

Futuro in campionato: “Prima di pensare alle importanti gare contro Milan e Napoli c’è da pensare alla ancora più importante gara contro lo Sheriff in Champions League. Siamo a 2 gare consecutive senza subire gol, la trasferta logistica non sarà semplice, ma dobbiamo continuare così”.

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Aspetti da migliorare: “Nel primo tempo avremmo dovuto giocare la palla in maniera più veloce, ma nonostante ciò siamo riusciti a creare dei pericoli. Secondo tempo la base da cui ripartire”.

Sui singoli: “Correa ha delle grandi qualità, quando sta bene fisicamente ha quegli strappi giusti per cambiare le gare. Barella è un trascinatore, campione d’Italia con noi e d’Europa con la nazionale. Un vero e proprio valore aggiunto”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi