Inter-Torino 2-1, voti e pagelle: riecco Icardi, Miranda decisivo

csgljqcwgaa4jia
Mauro Icardi

Torna alla vittoria l’Inter: il successo con il Torino regala tre punti preziosi e che danno un po’ di respiro a De Boer dopo il momento più difficile della sua breve ma intensa esperienza sulla panchina neroazzurra.

Su tutti spicca la grande prova di Icardi: doppietta decisiva, due gol molto diversi (un po’ di fortuna sul primo, da attaccante di razza il secondo) ma fondamentali per la squadra. La chiave della vittoria forse è stata la scelta di De Boer di schierare un centrocampo tutto tecnica e qualità: Brozovic, Banega e Joao Mario hanno dato le giuste geometrie e hanno consentito alla squadra di sviluppare un gioco più fluido e veloce, che ha alleggerito di molto anche il lavoro della difesa, dove, come sempre, Miranda ha dimostrato di essere imprescindibile. Positiva anche la prestazione dei due terzini, Ansaldi e Nagatomo, e di Eder, che finalmente sembra stia entrando nei meccanismi di gioco della squadra.

INTER-TORINO 2-1  
MARCATORI: Icardi (I) al 35′ p.t.; Belotti (T) al 18′, Icardi (I) al 43′ s.t.
INTER (4-3-3): Handanovic 6; Ansaldi 6,5, Miranda 7, Murillo 6, Nagatomo 6,5; Brozovic 6, Joao Mario 6,5, Banega 7; Candreva 6, Icardi 7,5, Eder 6,5 (dal 29′ s.t. Palacio 6). (Carrizo, Andreolli, Ranocchia, Santon, D’Ambrosio, Miangue, Yao, Gnoukouri, Perisic, Gabriel Barbosa, Jovetic). All.: De Boer 7.
TORINO (4-3-3): Hart 5; Zappacosta 5,5, Rossettini 5,5, Moretti 6,5, Barreca 6; Acquah 5,5 (dal 14′ s.t. Benassi 5,5), Valdifiori 5, Obi 5 (dal 31′ s.t. Baselli s.v.); Iago Falque 5 (dal 1′ s.t. Maxi Lopez 6), Belotti 6,5, Ljajic 5. (Padelli, Cucchietti, Bovo, Ajeti, Lukic, De Silvestri, Vives, Martinez, Boyé). All.: Mihajlovic 5,5.
ARBITRO: Massa di Imperia.
NOTE: spettatori 36.446. Ammoniti Valdifiori (T), Maxi Lopez (T), Benassi (T) e Belotti (T).
 
I migliori:
 
Icardi 7,5: due gol fondamentali, che salvano la panchina di De Boer e risollevano l’Inter in un momento difficilissimo. Il primo arriva con la complicità di Hart, ma il secondo è tutta farina del suo sacco: protezione della palla perfetta e tiro splendido su cui il portiere inglese non può nulla.
 
Miranda 7: dove sarebbe a quest’ora l’Inter senza il fuoriclasse brasiliano? Sicuramente avrebbe parecchi punti in meno, perché Miranda, da solo, ha compiuto ben più di un intervento decisivo. Monumentale.
 
Banega 7: prestazione molto convincente del nazionale argentino. Non solo qualità e geometrie in mezzo al campo: in mancanza di Medel, è lui che spesso si sacrifica in copertura e lo ha fatto anche discretamente. Prova molto incoraggiante.
 
I peggiori:
 
Hart 5: purtroppo decisivo il suo errore sul primo gol di Icardi. Peccato, perché l’ex portiere del Manchester City era reduce da ottime prestazioni.
 
Ljajic 5: evanescente. Non riesce mai a lasciare il segno, si perde in giocate irritanti e spesso inconcludenti.
 
Obi 5: dominato dal centrocampo neroazzurro, si fa saltare sempre con troppa facilità.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Andrea Esposito

Informazioni sull'autore
Laureato in Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Collabora con StadioSport.it dal 2016.
Tutti i post di Andrea Esposito