Inter-Torino 1-1, voti e pagelle: Skriniar perfetto, disastro Icardi

Frena l’Inter che non riesce ad approfittare del passo falso del Napoli per raggiungere i partenopei in vetta alla classifica.

Il pareggio contro un buon Torino non può soddisfare i tifosi neroazzurri che hanno visto una squadra in grande difficoltà per oltre metà gara, capace di una bella reazione dopo la prodezza di Iago Falque ma non sufficiente per portare a casa tre punti che sarebbero stati preziosissimi.

Nell’Inter abbastanza buona la prova della difesa, stavolta guidata da Skriniar più che da Miranda: lo slovacco ormai non è più una sorpresa ma una certezza assoluta. A centrocampo segnali di ripresa incoraggianti da parte di Gagliardini, mentre partita decisamente mediocre di Borja Valero. In attacco Icardi è un fantasma: l’attaccante argentino si concede un turno di pausa e i neroazzurri soffrono la scarsa vena del loro miglior realizzatore.

Nel Torino spicca la prova di Iago Falque, autore della prodezza che regala il vantaggio ai granata, quella di Rincon, tuttofare a centrocampo, e di Ansaldi, moto perpetuo sulla fascia sinistra. Deludono Belotti e Obi.

INTER-TORINO 1-1 
 
MARCATORIIago Falque (T) al 14′, Eder (I) al 34′ s.t.
 
INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 5,5, Skriniar 7, Miranda 6,  Nagatomo 5 (dal 31′ s.t. Brozovic s.v.); Vecino 6, Gagliardini 6,5 (dal 24′ s.t. Eder 6,5); Candreva 6, Borja Valero 5, Perisic 6; Icardi 4,5. (Padelli, Berni, Ranocchia, Santon, Dalbert, Cancelo, Joao Mario, Karamoh). Allenatore: Spalletti 5,5.
 
TORINO (4-3-3): Sirigu 6; De Silvestri 6,5, N’Koulou 6,5, Burdisso 6, Ansaldi 6,5; Obi 5 (dal 28′ s.t. Acquah 6), Rincon 6,5, Baselli 6; Iago Falque 7 (dal 37′ s.t. Niang s.v.), Belotti 5, Ljajic 6 (dal 44′ s.t. Berenguer s.v.). (Milinkovic-Savic, Ichazo, Moretti, Lyanco, Molinaro, Valdifiori, Gustafson, Edera, Boyé). Allenatore: Mihajlovic 6,5.
 
ARBITRO: Orsato di Schio.
 
NOTE: ammoniti Vecino (I), Burdisso (T), Rincon (T), Skriniar (I), Brozovic (I), Acquah (T).
 
I migliori:
 
Skriniar 7: ancora una partita imponente dell’ex difensore della Sampdoria che annulla Belotti e guida con la calma di un veterano la difesa neroazzurra. Un pericolo costante anche sui calci d’angolo.
 
Iago Falque 7: non una prova indimenticabile, ma si inventa da solo il gol dello 0-1 e illumina con una perla un brutto pomeriggio piovoso a San Siro. Se il Torino torna a casa con un bel punto è soprattutto merito suo.
 
Ansaldi 6,5: uno dei tanti ex di giornata, dimostra che forse l’Inter lo ha liquidato troppo presto. Stravince il duello a distanza con l’ex compagno Nagatomo.
 
I peggiori:
 
Borja Valero 5: decisamente poco in palla lo spagnolo che gioca un primo tempo sufficiente mentre nel secondo tempo sparisce, diventando l’uomo in meno dell’Inter.
 
Belotti 5: annullato dalla fisicità e dalle letture di Skriniar, dimostra di non essersi ancora ripreso dall’infortunio. Spesso in difficoltà, finisce costantemente a terra.
 
Icardi 4,5: mezzo punto in più per l’assist a Eder, ma per il resto prestazione disastrosa dell’attaccante argentino che spreca tutte le occasioni create dai compagni.