Inter – Sampdoria, diretta TV-streaming e probabili formazioni 21-6-2020

Domenica 21 Giugno alle 21:45 a San Siro si gioca Inter Sampdoria ultimo recupero della 25° Giornata di Serie A che sarà trasmesso in Diretta TV in esclusiva su Sky Sport ed in streaming su Sky Go.

L’Inter ospita la Sampdoria a San Siro nel posticipo del recupero della 25° giornata di Serie A, a tre mesi dallo stop del campionato. I nerazzurri possono tornare a 6 punti dalla vetta e riproporsi per lo Scudetto. Prima della sosta, la Samp ha chiuso con una vittoria salendo a 26 punti, ma i blucerchiati sono sopra solo di 1 punto sulla zona retrocessione. Eriksen titolare, Ranieri deve rinunciare a Quagliarella. In diretta tv su Sky Sport Uno, Sky Sport Serie A e Sky Sport. In streaming sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Dopo 3 mesi e 11 giorni di stop forzato a causa della crisi sanitaria scatenata dalla pandemia del Covid-19, riparte la Serie A 2019/2020, in un tour de force che durerà fino al 2 agosto, con un turno di campionato ogni 3 giorni. Prima però verranno disputati i recuperi della 25° giornata, saltati nel weekend del 22 e 23 febbraio scorsi. Il posticipo di questa giornata, sarà Inter – Sampdoria, con i nerazzurri che ritornano a San Siro a giocare in campionato.

La ripresa dell’attività non è stata delle migliori per gli uomini di Antonio Conte, che settimana scorsa hanno mancato l’appuntamento alla finale di Coppa Italia pareggiando 1-1 col Napoli al San Paolo nella semifinale di ritorno, ma uscendo eliminati per lo 0-1 subito all’andata a Milano. Un obiettivo stagionale sfumato per i nerazzurri, che ora dovranno dare tutto per riproporsi in campionato (-9 dalla vetta, -6 potenziale), ma i due KO pre-sosta con Lazio e Juventus non lasciano ben sperare per il proseguio del torneo e sullEuropa League che ripartirà ad agosto. Pur con tutte le attenuanti del caso, l’Inter vista in Coppa Italia contro il Napoli è sembrata confermare i difetti e le mancanze che hanno accompagnato la stagione interista, evidenziando un calo psico-fisico netto iniziato da dicembre e proseguito almeno fino alla sosta forzata.

Una squadra schiava e vittima di un modulo dogmatico e un modo di giocare ossessivamente schematico, scarsa qualità tecnica e uno sbagliato equlibrio di gestione delle forze atletiche e fisiche all’interno della partita. Tutti elementi imputabili ad Antonio Conte, che finora ha deluso tutte le aspettative in lui riposte. Prima della sosta (tolto l’intermezzo del sedicesimo di finale di EL contro il Ludogorets), l’Inter viene da 2 sconfitte di fila, tutte pesanti e che hanno compromesso la lotta al titolo, il 2-1 contro la Lazio all’Olimpico e il 2-0 subito all’Allianz Stadium contro la Juventus.

Anche la Sampdoria riparte in una situazione molto delicata. Il 2-1 sull’Hellas Verona prima dello stop ha dato respiro a una classifica ancora molto problematica. 26 punti, 16° posto ma con una sola lunghezza di vantaggio sulla zona retrocessione, occupata da Genoa e Lecce. Nelle ultime 6 partite, la Sampdoria viene da 2 vittorie, 1 pari e 3 sconfitte. Claudio Ranieri non ha portato la serenità necessaria, in una squadra coinvolta anche in parecchi disguidi societari.

Come vedere Inter – Sampdoria in Diretta TV e Streaming

La partita Inter – Sampdoria sarà trasmessa in diretta tv dalle 21:45 su Sky e andrà in onda sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, numero 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). In streaming sarà disponibile sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Precedenti e statistiche di Inter – Sampdoria

Quella di domenica sera sarà la sfida numero 126 tra Inter e Sampdoria. Il bilancio è di 68 vittorie nerazzurrre, 20 vittorie blucerchiare e 37 pareggi. L’andata terminò 1-3 in favore dell’Inter con reti di Sensi, Sanchez e Gagliardini.  L’ultima vittoria della Samp a San Siro risale alla stagione 2016/2017, quando si impose per 1-2.  

Probabili formazioni di Inter – Sampdoria

Per l’11 titolare contro la Sampdoria, Conte sembra intenzionato a confermare gli uomini che hanno affrontato il Napoli in Coppa Italia. Si va verso il cambio di modulo, il 3-4-1-2 per favorire l’inserimento di Eriksen come trequartista e rinunciando a una mezzala a centrocampo. In porta Handanovic, pacchetto difensivo Skriniar, de Vrij e Bastoni. La coppia d’esterni sarà Young a sinistra e ballottaggio tra Candreva e Moses sulla destra. In mediana Brozovic e Barella con Eriksen trequartista. Lukaku inamovibile, c’è il dubbio Lautaro, fortemente insidiato da Sanchez per una maglia da titolare. Squalificato Padelli, Indisponibile Sensi.

Claudio Ranieri recupera gli squalificati Murru e Ramirez, ma perde per infortunio Quagliarella. Ballotaggio Ekdal e Vieira a centrocampo. La coppia d’attacco dovrebbe essere Gabbiadini e uno tra Bonazzoli e La Gumina. Conferme per il 4-4-2 come modulo di partenza.

INTER (3-4-1-2): HANDANOVIC, SKRINIAR, DE VRIJ, BASTONI, YOUNG, BARELLA, BROZOVIC, CANDREVA, ERIKSEN, LUKAKU, LAUTARO MARTINEZ

SAMPDORIA (4-4-2): AUDERO, BERESZYNSKI, YOSHIDA, TONELLI, MURRU, RAMIREZ, EKDAL, LINETTY, VIEIRA, GABBIADINI, BONAZZOLI

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco