Inter- Sakhtar Donetsk, dichiarazioni pre-partita Conte: “Sarà dura, ma venderemo cara la pelle”

Un Antonio Conte molto motivato quello che si è presentato al consueto appuntamento con le dichiarazioni pre-partita. Tanti i temi analizzati dal tecnico in vista della semifinale d’Europa League contro lo Shakhtar Donetsk.

Sulla gara: “Abbiamo grande rispetto per i nostri avversari. Parliamo di una squadra che con gli anni si è sempre saputa affermare. Da tecnico della Juve li ho già affrontati, e ci furono tante insidie. Scenderemo in campo ben preparati, disposti a vendere cara la pelle”.

L’arrivo di Zhang: “Che il presidente sia tornato per stare vicino alla squadra è una notizia che fa felici tutti noi. Presenze del genere sono solo un bene per la squadra, un vero e proprio valore aggiunto”.

Antonio Conte, 51 anni, allenatore dell’Inter

Unica Italiana in Europa: “Il nostro obbiettivo non è sentirci i salvatori della patria, ma migliorare quanto di buono già fatto: un secondo posto e il raggiungimento di una semifinale di Coppa Italia. Se poi riuscissimo a vincere la competizione ben venga, il mio obbiettivo è quello di arricchire la bacheca del club che alleno”.

Situazione mercato: “Non ne parlo e non mi interessa. Voglio che ci sia concentrazione massima su ragazzi ai quali devo tutto. Sono stati encomiabili”.

Assenza Sanchez: “L’infortunio di Alexis peserà, abbiamo sperimentato su pelle cosa significa averlo o non averlo. In alternativa, però, abbiamo studiato altre soluzioni, con Esposito e senza Esposito”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Triplo Bonus di Benvenuto fino a 115€

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi