Inter-Roma, conferenza stampa pre-partita Conte: “Il nostro obbiettivo è quello di voler dar fastidio a tutti così come stiamo facendo”

Un Antonio Conte molto motivato quello che si è presentato al consueto appuntamento con la conferenza stampa pre-partita. Tanti gli argomenti analizzati dal tecnico: dall’importanza del match contro il giallorossi fino ad evidenziare il mancato passaggio alla Roma in estate.

“Giocheremo una gara ad altissimo livello di difficoltà. La Roma è una grande squadra, che sta vivendo un ottimo momento anche grazie al lavoro della società in estate e il lavoro del suo tecnico. Fonseca è stato bravo a portare la sua idea e modellarla in base a ciò che richiede il calcio italiano”. Società giallorossa che in estate ha provato a piazzare il colpo Conte: “A giugno ho avuto diversi contatti con il mio amico Totti. Non vi posso negare che l’idea di andare lì c’è stata, ma dentro di me sentivo che non era ancora il momento giusto. L’Inter è poi subentrata successivamente. In ogni caso quella giallorossa è una piazza intrigante, un giorno mi augurerei di allenare lì”. 

(Antonio Conte, 50 anni, allenatore dell’Inter)

Sulla sua squadra: “Abbiamo margini di miglioramento non da poco. Dobbiamo crescere in diverse fasi del gioco, il nostro obbiettivo, ad oggi, è quello di spingere al massimo e continuare a dar fastidio a tutti così come stiamo facendo. Alla sosta mancano ancora 4 partite, dobbiamo stringere i denti e incrociare le dita”. Immancabile, infine, l’analisi sui singoli: Asamoah, Lautaro e il tesserato nerazzurro, in prestito al Cagliari, Nainggolan. Kwadwo nasce come centrocampista. Arrivato, poi, alla Juventus fui io a trasformarlo in esterno. Ma da mezz’ala lo preferisco a Candreva. Lautaro sta facendo bene, e grazie al lavoro sta anche crescendo costantemente”. Su Nainggolan: “Radja è un calciatore che ho sempre voluto nel mio passato da tecnico. Al Chelsea era il primo nome che avevo in lista acquisti. Credo però che la società abbia intrapreso la decisione migliore sia per sé che per il calciatore, il quale dovrebbe chiedersi perché effettivamente non gioca più nell’Inter…”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi