Inter, recuperati sia Barella che Sanchez

Buone notizie per Antonio Conte, che per il match del 6 gennaio contro il Napoli recupererà sia Sanchez che Barella. 

Antonio Conte può sorridere nuovamente: sia Sanchez che Barella sono recuperati in vista del match contro il Napoli. Il tecnico, che tanto aveva manifestato problemi relativi ad una rosa troppo corta, potrà finalmente contare sull’apporto dei suoi gioielli. Entrambi, con ogni probabilità, saranno convocati per il match in programma il 6 gennaio, al San Paolo.

Terminato, quindi, il difficile periodo a cui si sono sottoposti i due calciatori. Per Sanchez, si tratterebbe di un ritorno in campo a quasi 3 mesi dall’ultima volta, quando con la sua nazionale fu costretto ad uscire per infortunio a causa di una lussazione del tendine peroneo della caviglia sinistra, causatagli da Cuadrado. 

Diverso, invece, il discorso per Barella, il quale si è dovuto sottoporre ad intervento chirurgico in artroscopia al ginocchio destro per asportazione del frammento cartilagineo della rotula, in seguito ad un infortunio procuratosi da sé, durante il match in programma sabato 23 novembre, contro il Torino

Per l’attaccante cileno è arrivata l’ora di mostrare fino in fondo di che pasta è fatto anche sotto il lato fisico, e guadagnarsi un riscatto tanto voluto. Per Barella c’è l’obbligo di confermare quanto di buono fatto vedere nelle precedenti uscite, alla conquista di una maglia per l’europeo 2020.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi