Inter: difesa punto di forza di Spalletti per puntare allo Scudetto

Tre gol subiti in sette partite e tutti arrivati nei primi tempi. Questo qui è il dato che porta l’Inter a essere la migliore difesa del campionato. Solo Herrera è riuscito a fare meglio. 

Non staremo parlando della squadra più bella da vedere, più forte o spettacolare del nostro campionato, ma forse della squadra più compatta sì. Numeri alla mano, il team di Spalletti è quello che ha subito la minore quantità di gol. I nerazzurri sono riusciti a fare meglio di Juventus, Napoli e Roma. Soltanto tre i gol incassati dai “Bauscia” (Dzeko, Verdi e D’Alessandro), per altro tutti in trasferta e nei primi tempi. 

La cura, quasi maniaca, della fase difensiva è, sì, un marchio di fabbrica Spallettiano, – non a caso anche lo scorso anno la Roma aveva la seconda miglior difesa della Serie A con 38 gol subiti, dietro la Juve campione, con sole 27 reti incassate – ma merito va attribuito anche al lavoro di Giovanni Martuscello, il quale, dopo un’esperienza non fortunata in Serie A con la retrocessione dell’Empoli, si è rimesso subito in gioco come collaboratore tecnico dell’Inter. Egli è difatti il disegnatore di tutti i movimenti della retroguardia nerazzurra. Esponenziale – i complimenti questa volta vanno attribuiti ai direttori di mercato interisti – è anche la crescita che sta dimostrando Skriniar. Il giovane slovacco, solo 22 anni per lui, ha tutte le carte in regola per diventare uno dei top del nostro campionato grazie alla sua fisicità che lo rende imbattibile nei contrasti spalla a spalla e nelle palle aeree. 

I dati lo confermano, è dal 2008 che in Italia la squadra che ha subito meno reti si aggiudica poi la vittoria finale dello scudetto. Chissà allora se Spalletti, colui che ha messo le fondamenta a questa crescita esponenziale del reparto difensivo, non sia già andato a consultare le statistiche. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi