Inter, così non va: Spalletti in bilico

l solito imbarazzo misto a stupore. La partenza di campionato di questa Inter è stata ampiamente negativa, 4 punti in 4 partite sono un bottino troppo misero per non porsi delle domande. Spalletti non sembra avere il polso della situazione e sullo 0-0 in casa contro il Parma ha tolto Keita e messo uno spento Icardi, il fantasma di se stesso.

Squadra molle, compassata, fuori condizione. Pazzesco che con una rosa del genere l’Inter sia riuscita a perdere con Parma e Sassuolo e a pareggiare con il Torino.

Verrebbe da chiedersi già se non sia il momento di riflettere davvero sull’operato di Spalletti. Chi può dire di aver visto giocare bene l’Inter in questo anno e mezzo? Le vittorie non sono mai arrivate per una coralità di intenti ma spesso per le giocate singole degli attaccanti e degli uomini con più classe.

Fonte immagine: Facebook – Solo ed esclusivamente INTER

Manca una vera identità, con questo Brozovic e questo Gagliardini non si va da nessuna parte. Forse è meglio arretrare Nainggolan nei tre di centrocampo e giocare a tre davanti, questo 3-4-1-2 non convince.

Domani arriva il Tottenham a San Siro ed è già tempo di fare bilanci. Una ulteriore sconfitta aprirebbe scenari impossibili fino a qualche mese fa. Ma il calcio é anche bello per questo…

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano