Inter, Conte ha deciso: dopo Icardi e Nainggolan messo sul mercato anche Perisic

Svelato il dubbio Perisic per Antonio Conte: dopo Nainggolan e Icardi anche lui non rientra nel suo progetto tecnico.

“Con Perisic ci stiamo lavorando, ma le prime risposte non sono positive. Non penso sia adatto ad adempiere alle funzioni di fascia che gli chiedo. Ad oggi l’unico posto in cui può giocare è in attacco.” Con queste parole, Antonio Conte, stronca Ivan Perisic dal suo progetto. Non è bastata, quindi, la buona prima uscita con il Lugano a convincere il tecnico, rispetto ai tanti allenamenti che poi lo hanno convinto a lasciare il croato in panchina nel match di International Champions Cup contro il Manchester United. Al suo posto sull’esterno c’è stato un buon Dalbert, che non rientra comunque nei piani dell’undici titolare di Conte.

Dopo essere stati scaricati, Perisic ed entourage sono alla ricerca di una nuova squadra. Il sogno continua a chiamarsi Premier League, campionato in cui già gli scorsi anni prima con lo United, poi con l’Arsenal l’Inter si è già trovata a contrattare per il croato, il quale non è intenzionato a proseguire la sua carriera in Cina. Le prime indiscrezioni parlano di una suggestione Inter, che starebbe provando ad inserirlo nella trattativa per Lukaku con il Manchester United, come contropartita tecnica alla quale aggiungere, poi, un discreto conguaglio economico. Chissà, forse con un anno di distanza il matrimonio tra Perisic e i Red Devils si farà. Unica cosa certa, però, è che la spaccatura con l’Inter e Conte è ormai netta ed evidente.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi