Inter-Celtic e Fiorentina-Tottenham: probabili formazioni e pronostico

Roberto Mancini

Alle ore 19.00 Inter e Fiorentina affronteranno Celtic e Tottenham nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Entrambe le squadre hanno pareggiato in trasferta, i nerazzurri 3-3 a Glasgow, 1-1 per i viola a Londra. Basterà difendere il vantaggio acquisito in trasferta per passare il turno.

Inter-Celtic: probabili formazioni

Qualche dubbio di formazione. Non ci saranno Nagatomo, Jonathan, Brozovic e Podolski per Roberto Mancini, che non dovrebbe fare grande turnover. A porta confermato Carrizo, mentre in difesa ci saranno Campagnaro e Santon sulle fasce, con il ritorno della coppia Ranocchia-Juan Jesus al centro. In mediana possibile esperimento della coppia Guarin-Kovacic con Medel, Shaqiri dietro a Icardi e Palacio.

Due assenze importanti per Ronny Deila, che dovrà fare a meno di Lustig e Mulgrew. Davanti a Gordon confermatissimi Matthews, Denayer, Van Dijk e Izaguirre, mentre Bitton farà coppia con Brown in mediana. Ci saranno Commons, Johansen e Armstrong alle spalle di Guidetti.

INTER (4-3-1-2): Carrizo; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Santon; Guarin, Medel, Kovacic; Shaqiri; Icardi, Palacio. All: Roberto Mancini

Indisponibili: Nagatomo, Jonathan (infortunati), Brozovic, Podolski (non inseriti nella lista Uefa)

CELTIC (4-2-3-1): Gordon; Matthews, Denayer, van Dijk, Izaguirre; Bitton, Brown; Commons, Johansen, Armstrong; Guidetti. All: Ronny Deila

Indisponibili: Lustig, Mulgrew

ARBITRO: Ivan Kružliak (SVK). Assistenti: Somolani e Mokoš; IV: Brendza; Addizionali: Trutz e Kralović

Fiorentina-Tottenham: probabili formazioni

Diversi dubbi di formazione. Solita lista chilometrica di indisponibili per Vincenzo Montella, che dovrà fare a meno di Tatarusanu, Lupatelli, Rossi, Bernardeschi, Diamanti e Gilardino. A porta torna il separato in casa Neto, mentre in difesa confermato il trio Gonzalo-Savic-Basanta. Sulle fasce Joaquin e Pasqual favoriti su Richards e Alonso, ma non è da escludere la conferma del 4-3-3 come modulo. In mediana tornano Pizarro, Borja Valero e Aquilani, così come in attacco la coppia Salah-Gomez.

Intera rosa a disposizione per Mauricio Pochettino, che schiererà la formazione titolare. Davanti a Lloris torna Davies a sinistra, con Walker a destra, coppia centrale Fazio-Vertonghen. In mediana spazio al duo Mason-Bentaleb, con Lamela, Eriksen e Dembelè dietro a Kane.

Fiorentina (3-5-2): Neto; Rodriguez, Savic, Basanta; Pasqual, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Joaquin ; Gomez, Salah. Allenatore Montella.

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Davies, Vertonghen, Fazio, Walker; Bentaleb, Mason; Lamela, Dembele, Eriksen; Kane. Allenatore Pochettino.

DIREZIONE DI GARA: Arbitra il turco Hüseyin Göcek coadiuvato da Mustafa Emre Eyisoy e Orkun Aktas, come assistenti di linea, mentre i giudici di porta saranno Serkan Ok e Mete Kalkavan, quarto uomo Bar Imek.

Inter-Celtic e Fiorentina-Tottenham: pronostici

Dovrebbe essere tutto facile per l’Inter, che dovrà superare il proprio grande limite: se stessa. Infatti, i nerazzurri non possono avere cali di concentrazione, come successo all’andata, e devono tenere il campo fino alla fine, perché la maggiore qualità della rosa non sempre ripaga, ma è importante anche il cuore e il coraggio. Non sarà per niente facile per la Fiorentina, che ha dimostrato di essere all’altezza degli avversari, che sicuramente proveranno a sfruttare la velocità dei propri attaccanti per mettere in difficoltà la difesa viola. In questo caso, è molto probabile che si va verso un pareggio senza reti.

Benito Letizia

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia